Campionato Italiano Gran Turismo
GT italiano: rientra Daniele Di Amato

GT italiano: rientra Daniele Di Amato

Daniele Di Amato torna in pista nel Campionato Italiano Gran Turismo Sprint che approda questo fine settimana a Misano. Dopo avere saltato il primo appuntamento di Monza e la 3 Ore di Pergusa valevole per la serie Endurance, il pilota romano risponde presente. Con una novità assoluta, dal momento che sul circuito correrà in equipaggio singolo nella classe Pro.

Di Amato come al solito sarà al volante della Ferrari 488 GT3 Evo del team RS Racing, sulla quale lo raggiungerà il suo abituale compagno di squadra Alessandro Vezzoni a partire dalla gara di durata del Mugello del 3 e 4 luglio. Con Vezzoni, il romano è stato protagonista nelle ultime due edizioni della serie tricolore, conquistando lo scorso anno il secondo posto nell’Endurance ed il terzo nello Sprint della classe Pro-Am.

“Sono davvero contento di fare il mio rientro nel tricolore GT, perché quest’anno il campionato è di altissimo livello – ha commentato Di Amato –  Ho questa opportunità di correre da solo a Misano nella categoria Pro e sono molto motivato. La squadra è ben consolidata, ma non sarà facile, perché a Misano fare la differenza in termini di guida e di set up è molto difficile. È una pista tecnica ma non tra le più difficili. Inoltre quest’anno la competitività dei piloti è salita tantissimo e quindi sarà davvero dura, però le sfide più dure sono quelle più belle che a me piacciono. Sarà importante sin dalle prove libere  riprendere subito in mano la macchina che è un po’ che non la guido, trovare il giusto set up e poi spingere giù tutto sin dalle qualifiche. A Misano con tante macchine la componente traffico sarà quella da gestire, ma come al solito daremo il nostro meglio sia come team che come pilota”.

Share Button