Campionato Italiano Gran Turismo
GT Endurance: si accende la sfida
Photo Credit: ACI Sport

GT Endurance: si accende la sfida

Sarà l’autodromo di Vallelunga ad ospitare questo fine settimana il terzo e penultimo appuntamento della stagione del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance. Dopo le gare di Pergusa e Mugello, la serie tricolore giunge al suo giro di boa 2021 con l’equipaggio della Imperiale Racing formato dai due piloti romani Andrea Amici e Alberto Di Folco e dall’inglese Stuart Middleton in testa alla classifica, dopo aver vinto con la Lamborghini Huracán GT3 Evo la tre ore del Mugello e avere conquistato un terzo posto nel round d’apertura di Pergusa. La squadra di Mirandola, per l’occasione, porterà in pista una seconda vettura della Casa di Sant’Agata Bolognese sulla quale saranno presenti, anche nella conclusiva trasferta di Monza, Antoine Bottiroli, Paul August Jaromir Jirik (leggi la news).

Sono solamente due i punti che il trio della Scuderia Baldini composto dall’ex pilota di F.1 Giancarlo Fisichella, Stefano Gai e Daniel Zampieri (Ferrari 488 GT3 Evo) deve recuperare. A 12 lunghezze, terzi in classifica, ci sono invece Riccardo Agostini, Mattia Drudi e Lorenzo Ferrari (questi ultimi leader nella serie Sprint), i quali hanno portato al successo sul circuito siciliano la R8 LMS GT3 di Audi Sport Italia. Una seconda vettura di Ingolstadt verrà affidata a Karol Basz, Vito Postiglione e Filip Salaquarda. Sempre in casa Ferrari, occhi puntati anche sulla giovane tedesca Carrie Schreiner e l’esperto Antonio Fuoco, che per l’occasione si alterneranno al volante con il campione 2020 Giorgio Roda su una vettura della AF Corse, al via anche con Simon Mann e Toni Vilander. Con i colori del team Kessel Racing ci sarà il leader della classifica Pro-Am, l’americano Steve Earle, che condividerà l’abitacolo con Niccolò Schirò, mentre sulla Ferrari della RS Racing si daranno il cambio Daniele Di Amato e Alessandro Vezzoni. Novità anche per la Easy Race, con Matteo Greco che per le prima volta avrà come compagni Daniel Mancinelli e l’austriaco Max Hofer.

Forte della vittoria ottenuta assieme a Francesco Massimo De Luca nell’ultima gara di Imola della serie Sprint, Jacopo Guidetti sarà al volante della Honda NSX GT3 della Nova Race assieme a Luca Magnoni, mentre Angelo Negro, Pietro Perolini Lorenzo Veglia si presenteranno al via con un’altra Lamborghini Huracán GT3 Evo della LP Racing. Confermato anche l’equipaggio BMW del team Ceccato Racing formato dal forte pilota di casa Stefano Comandini, Marius Zug ed il fuoriclasse Bruno Spengler.

Grazie ai 20 punti conquistati nella gara d’esordio di Pergusa con la Ferrari 488 Challenge EvoEdoardo Barbolini, Luca Demarchi e Nicholas Risitano guidano la classifica della GT Cup a pari punti con Cédric Sbirrazzuoli e Hugo Delacour, i quali però non saranno presenti sul tracciato romano. L’equipaggio della SR&R avrà al suo fianco i compagni di squadra Leonardo Becagli e Jacopo Baratto, mentre sulla  Lamborghini Huracán Super Trofeo della Bonaldi Motorsport si alterneranno alla guida Michael Frederic Fischbaum, Miloš Pavlović e Fabio Vairani. Nella classe GT4 sarà al via la BMW M4 della Ceccato Racing affidata a Giuseppe Fascicolo, Nicola Neri e Alfred Nilsson.

Share Button