Lotus Cup Italia
Grimaldi domina al Mugello

Grimaldi domina al Mugello

Daniel Grimaldi e Giacomo Giubergia hanno dato grande spettacolo nel round d’apertura della stagione 2021 della Lotus Cup Italia. Sul circuito del Mugello alla fine l’ha spuntata Grimaldi, vice-campione 2020, che ha messo a segno due vittorie al termine di un fine settimana condizionato dalla pioggia.

Bene comunque anche Giubergia. Il pilota della Pellin Racing ha dimostrato fin dalle qualifiche di avere un gran passo. Suo il miglior tempo nel primo turno di prove ufficiali, con Grimaldi che è poi riuscito ad agguantare la Super Pole.

Un podio, quello di Gara 1 e Gara 2 identico, completato dal terzo posto di Fabio Radice, che dopo essersi presentato in pista direttamente il sabato saltando le prove libere a causa di alcuni impegni personali è stato costantemente tra i più veloci nonostante un inconveniente tecnico che lo ha poi costretto a ricorrere alla vettura di scorta messa a disposizione dalla PB Racing. Partito ultimo in Gara 1 (come imposto dal regolamento per il cambio di auto), Radice è stato autore di una rimonta straordinaria che lo ha visto chiudere a 32″ dal vincitore, conquistando tuttavia il successo sia nella categoria Master che nel Trofeo Hankook.

Ottimo quarto in Gara 1 Stefano Zerbi, in forza al team Cipriani Motorsport, anche se nella seconda gara per un’escursione nella via di fuga dell’Arrabbiata 2 mentre era in lotta con Alberto Grisi. Proprio quest’ultimo è stato tra i protagonisti iniziali di Gara 2 quando, con il quarto posto saldamente tra le sue mani, è incappato in un errore scivolando ottavo per poi dar vita ad una furiosa rimonta che lo ha portato al sesto posto finale, stesso risultato di Gara 1.

Weekend positivo anche per Massimo Abbati, per la prima volta tra i quattro più veloci in qualifica e autore di due splendide gare che gli hanno fruttato rispettivamente un quinto e un quarto piazzamento. In Gara 2 il pilota emiliano ha avuto la meglio sui suoi avversari diretti dopo una lunga lotta che lo ha visto prevalere su Vito Utzieri, Grisi, Zerbi e Johannes Zelger, tutti autori di una gara straordinaria e corretta.

Buona la prestazione di Luca Littardi, in condizioni certamente non facili a causa dell’asfalto viscido. Il monegasco ha preso sempre più confidenza con la Lotus Elise Cup PB-R, migliorando i propri riscontri cronometrici giro dopo giro, arrivando in Gara 2 a chiudere a ridosso del gruppo di testa.

Al termine del weekend toscano Grimaldi guida la classifica con 54 punti, 11 in più di Giubergia e 21 in più di Radice. Il prossimo appuntamento si svolgerà a Imola nel fine settimana del 7/9 maggio.

 

LOTUS CUP ITALIA

GARA 1
Mugello, 10 aprile 2021
1. Daniel Grimaldi 11 laps, 26:21.781
2. Giacomo Giubergia (Pellin Racing) +16.308
3. Fabio Radice +32.959
4. Stefano Zerbi (Cipriani Motorsport) +35.363
5. Massimo Abbati (AGV Racing) +35.828
6. Alberto Grisi (AGV Racing) +1:20.011
7. Johannes Zelger +1:36.810
8. Vito Utzieri (ADV Motorsport) +1:51.179
9. Luca Littardi (ADV Motorsport) +2:11.875
Giro più veloce: Daniel Grimaldi 2:21.002 in lap 11

GARA 2
Mugello, 11 aprile 2021
1. Daniel Grimaldi 11 laps, 25:40.423
2. Giacomo Giubergia (Pellin Racing) +0.436
3. Fabio Radice +13.825
4. Massimo Abbati (AGV Racing) +43.370
5. Vito Utzieri (ADV Motorsport) +52.097
6. Alberto Grisi (AGV Racing) +52.805
7. Johannes Zelger +58.362
8. Stefano Zerbi (Cipriani Motorsport) +1:01.061
9. Luca Littardi (ADV Motorsport) +1:14.264
Giro più veloce: Giacomo Giubergia (Pellin Racing) 2:17.778 in lap 4

Share Button