Italiano Prototipi
Giudice vince a Imola

Giudice vince a Imola

Claudio Giudice all’ultimo respiro ha imposto la sua sentenza. Gara 1 del quarto round del campionato italiano Sport Prototipi che si è corsa ad Imola ha visto il pilota della Scuderia Giudici trionfare grazie ad un sorpasso all’ultimo giro su Andrea Gagliardini.

Quest’ultimo ha rallentato in uscita della Variante Alta per l’esposizione delle bandiere gialle. Un’affermazione, quella di Giudice che ha confermato l’estremo equilibrio della serie tricolore che ha visto il sesto vincitore diverso su sette gare disputate finora.

Alle spalle del pilota di Scuderia Giudici e del primo alfiere di Best Lap, il finale convulso, peraltro ancora all’esame del collegio dei commissari sportivi, ha visto lo svedese Simon Hultén (RPM RacePromote Scandinavia) alla conquista in fotofinish del terzo gradino del podio su Dario Capitanio così quarto per soli cinque centesimi di secondo.

Quinto dopo una gara in rimonta furiosa dalla 13esima posizione in griglia è invece Davide Uboldi (BF Motortsport) davanti a Lorenzo Pegoraro così secondo nella classifica tricolore alle spalle del compagno di squadra in Best Lap Capitanio. Con la sesta posizione il pilota umbro partirà domani in pole position sulla griglia di gara 2 per ordine inverso alla top 6 d’arrivo di Gara 1.

Hanno, invece, completato la top 10 dopo una gara sempre ai ferri corti, Mirko Zanardini (AC Racing), Mikhail SpiridonovSimone Borelli (BF Motorsport) e Gianluca Carboni (Best Lap) costretto ad un improvviso rallentamento nel finale quando era al quarto posto.

La gara del poleman Simone Riccitelli (Kinetic Racing Team) è stata sfortunata: dopo aver condotto fino all’ottava tornata ed aver firmato il giro più veloce, è stato superato da Gagliardini alla ripartenza dalla Safety Car per poi incappare in un testacoda ed essere costretto al ritiro.

Share Button