Varie
Gilardoni tutto pista… e rally

Gilardoni tutto pista… e rally

Dai rally alla pista e viceversa. Questione di equilibrio, ma soprattutto di passione, per Kevin Gilardoni, che in pista quest’anno ci ha fatto il suo ritorno dopo sette anni, per confermarsi subito protagonista nel Lamborghini Super Trofeo Europa. Tre vittorie, due a Spa e una a Barcellona, gli hanno consentito di chiudere secondo nella Pro, sfiorando il titolo che solo per un niente gli è sfuggito nel finale di Le Castellet. Ma adesso Gilardoni è pronto a rimettersi in gioco proprio sull’autodromo di casa, ma questa volta per prendere parte a un rally. Anzi, il rally.

Il pilota italo-svizzero sarà infatti al via dell’ACI Rally Monza, per la prima volta valevole quale prova del FIA World Rally Championship. Un impegno che affronterà al volante della Skoda Fabia RC2 numero 60 gommata Michelin, schierata dalla Gima Autosport con i colori della Scuderia Movisport. Per l’occasione al suo fianco, nelle vesti di navigatore, tornerà ad esserci Corrado Bonato, che per anni gli ha letto le note.

È la mia seconda volta in una gara del Mondiale, dopo il Tour de Corse del 2015 – ha commentato Gilardoni – Ci sarà da divertirsi parecchio, perché quest’anno sono previste anche delle prove in autodromo con parte di fondo sterrato. Una sorta di ritorno al passato, alle gloriose edizioni degli anni ’80. Le speciali che si disputeranno fuori si preannunciano inoltre abbastanza impegnative. Su tutto incombe anche la grande incognita del meteo, con pioggia e addirittura neve. Sono comunque contento di essere al via, anche per coronare la chiusura della stagione con questo evento. Un modo per ringraziare tutte le aziende che mi hanno supportato e la EOS Spa, che è una new-entry nel nostro gruppo di partner“.

Insomma, un’altra piacevole sorpresa prima di tornare nel 2021 in pista.

Share Button