Lamborghini Super Trofeo Europa
Gilardoni rinnova con Oregon Team

Gilardoni rinnova con Oregon Team

Kevin Gilardoni rinnova il proprio impegno con l’Oregon Team. Dopo una straordinaria stagione d’esordio nel Lamborghini Super Trofeo Europa, il pilota italo-svizzero (che per la prima volta correrà con la licenza elvetica) si ripresenta al via della serie continentale con l’obiettivo di puntare al titolo della Pro che lo scorso anno gli è sfuggito in occasione del conclusivo appuntamento del Paul Ricard.

Per me e per il team nel 2020 era praticamente tutto nuovo. Siamo partiti senza avere a disposizione alcun riferimento specifico. Nonostante ciò siamo stati protagonisti di una stagione memorabile, che mi ha consentito di centrare il secondo posto in campionato – ha commentato Gilardoni – Quest’anno inizieremo con l’obiettivo di concludere una posizione più avanti“.

Al suo ritorno in pista dopo sei anni di rally che avevano concluso un ciclo importante, culminato nel 2012 con la conquista del titolo della F.Renault 2.0 Italia, la scorsa stagione Gilardoni si è presentato nel Lamborghini Super Trofeo Europa centrando tre vittorie, dominando il weekend di Barcellona in equipaggio con il francese Dorian Boccolacci e ottenendo in equipaggio singolo un ulteriore successo a Spa. In tutto cinque i podi, che gli hanno consentito di giungere all’ultimo round nelle vesti di leader, anche se poi le cose non sono andate per come si auspicava.

Se all’inizio dello scorso anno mi avessero detto che avrei concluso la stagione con un secondo posto, di sicuro ci avrei messo la firma – ha aggiunto Gilardoni – Sono felice di potere proseguire il mio impegno con l’Oregon Team in un campionato di alto livello legato ad un marchio come quello Lamborghini. Ringrazio Jerry Canevisio e Giorgio Testa per la fiducia che mi hanno dato, così come tutti i miei partner che pur in un periodo così difficile hanno deciso di continuare a supportarmi“.  

Siamo contenti di avere ancora Kevin con noi – ha spiegato il team principal Jerry CanevisioIl nostro era ed è un programma pluriennale, con l’obiettivo di migliorare stagione dopo stagione. Lo scorso abbiamo concluso secondi e adesso il mio compito è quello di mettergli al fianco un compagno di squadra all’altezza per potere puntare al titolo“.

Share Button