Boss GP
Ghiotto e Gerstl inaugurano la Boss GP

Ghiotto e Gerstl inaugurano la Boss GP

Marco Ghiotto e Ingo Gerstl hanno vinto al Mugello le due gare del primo appuntamento del calendario della Boss GP 2021.

Ghiotto, con la sua Dallara F2, si è imposto nella prima gara del weekend condizionata dalla pista bagnata ed interrotta nelle fasi iniziali da una bandiera rossa.

Con la pista asciutta ma il cielo che minacciava pioggia, il primo colpo è arrivato prima del giro di allineamento quando la Toro Rosso STR1 ex F1 del poleman Gerstl non si è schierata in griglia ma ha preso la via dei box per montare le gomme da bagnato e partire dalla pit-lane. Ma le emozioni sono proseguite ancora durante la ricognizione, con la vettura di Salvatore De Plano finita contro le barriere tradita dall’asfalto umido. Troppi problemi e la direzione gara ha deciso così di fermare tutti.

Alla ripartenza il grande assente è stato proprio De Plano mente Marc Faggionato ha ereditato la prima posizione sullo schieramento, ma alla prima curva è andato largo sulla sabbia. Al comando è passato così Ghiotto, che è riuscito a sfruttare le sue gomme rain per distanziare tutti. Gianluca De Lorenzi ha compiuto un lungo e da terzo è scivolato invece settimo con Andreas Fiedler risalito secondo.

Con la pista che si è andata asciugando progressivamente la situazione è cambiata di continuo. A dieci minuti dalla conclusione Fiedler è rientrato ai box. Luca Martucci e Simone Colombo hanno dato vita invece ad un’accesa lotta per la seconda posizione.

L’uscita di Faggionato e Colombo alla prima curva ha reso però necessaria la safety-car. Nel frattempo Gerstl è rientrato ai box ritirandosi. Gli ultimi giri sono stati quindi completati in regime di neutralizzazione, con Ghiotto che ha tagliato il traguardo per primo. Martucci e De Lorenzi (autore di una bella rimonta) hanno completato nell’ordine il podio.

In condizioni di pista solo in parte bagnata, Erst si è portato subito al comando di Gara 2 seguito da De Lorenzi. Alla prima curva un doppio testacoda ha fatto però uscire la safety car. Alla ripartenza De Lorenzi è stato superato da Faggionato. Dopo sei giri un’altra safety car. A quattro minuti e mezzo dalla fine il nuovo via.

All’arrivo Gerst ha mantenuto la prima posizione. Alle sue spalle hanno concluso Ghiotto e Faggionato. Ancora bene De Lorenzi (quarto), mentre De Plano ha completato la top-5.

 

BOSS GP

Gara 1. Mugello, 10 aprile 2021
1. Marco Ghiotto (Dallara F2) 9 laps, 19:14.525
2. Luca Martucci (Dallara F2 / MM International) +0.398
3. Gianluca De Lorenzi (Lola Auto GP / GDL Racing) +1.780
4. Ulf Ehninger (Benetto F1 / Esba Racing) +2.293
5. Thomas Jackermeier (Dallara F2 / Team Top Speed) +1:04.886
6. Nicolas Matile (Lola Auto GP / Zig Zag Moto) +1:07.840
7. Bruno Jarak (Dallara GP2 / Esti Motorsport) +1:08.326
8. Ingo Gerstl (Toro Rosso F1 / Team Top Speed) +3 laps
9. Simone Colombo (Dallara F2 / MM International) +3 laps
10. Marc Faggionato (Dallara GP2 / Zig Zag Moto) +3 laps
11. Andreas Fiedler (Dallara GP2) +5 laps
12. Walter Colacino (Lola T9650) +6 laps
Ritirati
Salvatore De Plano (Lola B02/52 / MM International) –
Giro più veloce: Luca Martucci (Dallara F2 / MM International) 1:45.376 in lap 6.

Gara 2. Gara 1. Mugello, 11 aprile 2021
1. Ingo Gerstl (Toro Rosso F1 / Team Top Speed) 11 laps, 26:13.035
2. Marco Ghiotto (Dallara F2) +2.301
3. Marc Faggionato (Dallara GP2 / Zig Zag Moto) +3.803
4. Gianluca De Lorenzi (Lola Auto GP / GDL Racing) +8.917
5. Salvatore De Plano (Lola B02/52 / MM International) +13.490
6. Andreas Fiedler (Dallara GP2) +21.550
7. Thomas Jackermeier (Dallara F2 / Team Top Speed) +48.745
8. Ulf Ehninger (Benetto F1 / Esba Racing) +54.713
9. Walter Colacino (Lola T9650) +1:21.126
10. Luca Martucci (Dallara F2 / MM International) +3 laps
11. Simone Colombo (Dallara F2 / MM International) +6 laps
Ritirati
Nicolas Matile (Lola Auto GP / Zig Zag Moto) –
Bruno Jarak (Dallara GP2 / Esti Motorsport) –
Giro più veloce: Ingo Gerstl (Toro Rosso F1 / Team Top Speed) 1:51.031 in lap 5

Share Button