Nascar Whelen Euro Series
Gabillon e Delsaux in pole a Tours
Photo Credit: NASCAR Whelen Euro Series

Gabillon e Delsaux in pole a Tours

Frederic Gabillon è stato il più veloce nelle qualifiche dell’Oval World Challenge di Tours, portando in pole la Toyota Camry del team Tepac RDV Compétition. Miglior tempo nella ELITE 2 per il suo compagno di squadra Ulysse Delsaux.

Quattro volte vincitore sul circuito del Tours Speedway, Gabillon ha ottenuto il responso di 16″562 secondi guidando la Divisione ELITE 1 e partirà così in pole nella prima delle semifinali. Stienes Longin, con la Chevrolet SS della PK Carsport, si è ripreso al meglio dall’incidente di Brands Hatch firmando il secondo miglior crono a soli 92 millesimi e partirà in pole position nella seconda semifinale della ELITE 1.

Marc Goossens (Braxx Racing Chevrolet Camaro) si è posizionato terzo davanti ad Anthony Kumpen (PK Carsport Chevrolet Camaro) e al campione 2017 Alon Day (CAAL Racing Toyota Camry). Il campione della NASCAR Cup Bobby Labonte (YACCO RDV Compétition Toyota Camry) è stato autore della sua migliore qualifica della stagione con il sesto tempo.

Loris Hezemans (Hendriks Motorsport Ford Mustang) è stato il migliore nel Trofeo Junior e ha chiuso al settimo posto davanti a Romain Iannetta (Go Fas Racing Ford Mustang). Ottima prestazione per Alex Sedgwick (Braxx Racing Ford Mustang), ottavo assoluto e secondo tra i piloti Junior al suo debutto su ovale. Lucas Lasserre (Mavi Mishumotors Chevrolet SS) ha chiuso la top 10.

Dario Caso (Racers Motorsport Ford Mustang) è stato il più veloce tra i contendenti al Challenger Trophy con il sedicesimo posto davanti a Kenko Miura (Alex Caffi Motorsport Toyota Camry) e Mauro Trione (Race Art Technology-Blu Motorsport Chevrolet Camaro).

 

Ulysse Delsaux (Tepac RDV Compéition Toyota Camry) è stato il più veloce nella ELITE 2 con il tempo di 16″754. Il giovane francese ha conquistato la pole position nella prima semi finale della ELITE 2. Felipe Rabello (PK Carsport Chevrolet SS) sarà davanti a tutti nella seconda semifinale, grazie al secondo tempo fatto segnare in qualifica ad appena sette centesimi dal primo.

Justin Kunz (Racing-Total Ford Mustang) ha chiuso al terzo posto a 91 millesimi dal leader, mentre il campione del mondo di ciclismo Tom Boonen (Braxx Racing Chevrolet Camaro) ha impressionato alla prima uscita su ovale conquistando il quarto tempo mentre il leader di campionato Guillaume Dumarey (PK Carsport Chevrolet Camaro) ha chiuso la “top 5”.

Gil Linster (CAAL Racing Chevrolet SS) ha chiuso al sesto posto davanti al rookie Florian Venturi (Go Fas Racing Ford Mustang), il più veloce nelle libere. Paul Guiod (Knauf Racing Team Ford Mustang), il commentatore Formula 1 su TF1 Adrien Paviot (YACCO RDV Compétition Toyota Camry) e Wilfried Boucenna (Knauf Racing Team Ford Mustang) hanno invece complato i primi dieci. Carmen Boix Gil (Mavi Mishumotors Chevrolet SS) è stata la prima tra le Lady mentre Jerry De Weerdt (Braxx Racing Ford Mustang) è stato il più veloce tra i piloti iscritti al Legend Trophy.

Share Button