Carrera Cup Italia
Fumanelli vince, Iaquinta sfortunato

Fumanelli vince, Iaquinta sfortunato

Pole position e vittoria a Monza, nella prima delle due gare dell’ultimo appuntamento della Carrera Cup Italia, di David Fumanelli. Il pilota lombardo del Team Q8 Hi Performance, anche grazie ad una prova sfortunata di Simone Iaquinta (domani costretto a scattare dal fondo dello schieramento) raggiunge il pilota calabrese del Ghinzani Arco Motorsport in testa al campionato. 

Parte bene dalla pole David Fumanelli. Ma tra quelli che hanno il migliore spunto iniziale è Simone Iaquinta che risale una posizione portandosi secondo. In difficoltà invece Giacomo Barri, che dalla prima fila retrocede quinto dietro a Riccardo Pera e Gianmarco Quaresmini.

Alla fine del primo giro Marzio Moretti finisce in testacoda all’uscita della Parabolica dopo un leggero contatto con la vettura di Stefano Monaco. Barri perde altre due posizioni e transita settimo.

Iaquinta continua ad attaccare Fumanelli, ma deve stare attento dietro anche a Pera e Quaresmini. Quinto si porta nel frattempo Monaco che supera Aldo Festante, leggermente largo alla Roggia, ma finisce subito dopo in testacoda. 

Al sesto giro Quaresmini fa un lungo nella stessa variante, ma rientra sempre attaccato a Pera. Iaquinta invece si fa sempre più aggressivo nei confronti di Fumanelli. 

Poco dopo Quaresmini passa Pera e guadagna il terzo posto. Subito dopo, sempre alla Roggia, Fumanelli fa un piccolo errore alla Roggia e Iaquinta non perdona superandolo e portandosi al comando. 

Bella rimonta dietro di Benedetto Strignano, che recupera fino alla sesta posizione. Bashar Mardini invece è 13° e primo nella Michelin Cup.

A dieci minuti dalla fine Iaquinta perde nuovamente la prima posizione a vantaggio di Fumanelli, autore di un sorpasso all’ingresso del rettilineo. Quaresmini prova ad attaccare lo stesso Iaquinta, ma all’uscita della prima variante compie un errore. 

Poi il colpo di scena, con Iaquinta costretto a rallentare. E nella Michelin è Pastorelli a passare in testa subentrando a Mardini.

 

Porsche Carrera Cup Italia. Monza, 7 novembre 2020

Gara 1

1. David Fumanelli (Team Q8 Hi Performance) 31:23.830, 17 giri

2. Gianmarco Quaresmini (Tsunami RT) 2.255

3. Riccardo Pera (Ebimotors) 2.760

4. Aldo Festante (Ombra Racing) 7.512

5. Benedetto Strignano (AB Racing) 9.943

6. Emil Skaras (Ombra Racing) 11.184

7. Giacomo Barri (Raptor Engineering) 11.568

8. Alberto Cerqui (AB Racing) 14.118

9. Marzio Moretti (Bonaldi Motorsport) 16.188

10. Stefano Monaco (Dinamic Motorsport) 21.129

11. Risto Vukov (GDL Racing) 22.108

12. Luca Pastorelli (Krypton) 33.648 Michelin Cup

13. Bashar Mardini (Tsunami RT) 34.056 Michelin Cup

14. Marco Galassi (Team Malucelli) 1:03.923 Michelin Cup

15. Gianluca Giorgi (Ebimotors) 1:14.419 Michelin Cup

16. Diego Locanto (SVC Sport) 1:20.938 Michelin Cup

17. Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport) 1:24.271

18. Pablo Biolghini (Tsumami RT) 1:31.073 Silver Cup

19. Alessio Bacci (Raptor Engineering) 1:37.448

20. Massimiliano Donzelli (GDL Racing) 1:38.717 Michelin Cup

21. Alessandro Montagnese (GDL Racing) 1:49.806 Silver Cup

22. Stefano Bianconi (Ghinzani Arco Motorsport) 1:56.517 Silver Cup

23. Lodovico Laurini (Dinamic Motorsport) 1 giro

24. Leonardo Caglioni (Ombra Racing) 2 giri

25. Nicola Baldan (Dinamic Motorsport) 6 giri

Giro giù veloce: Marzio Moretti (Bonaldi Motorsport) 1:49.808, 5° giro

Share Button