Formula Regional European by Alpine
Franco Colapinto prende tutto in Austria
Photo Credit: Formula Regional European Championship

Franco Colapinto prende tutto in Austria

Franco Colapinto prende tutto al Red Bull Ring. Doppia pole e due vittorie sul circuito austriaco nella Formula Regional European Championship by Alpine per l’argentino della MP Motorsport, che ha dominato dall’inizio alla fine anche Gara 2. Alle sue spalle Grégoire Saucy, che ha ritrovato il podio con la ART Grand Prix. Sul podio anche Gabriel Bortoleto, terzo e primo tra i Rookie con FA Racing. Buon settimo posto di Pietro Delli Guanti, migliore degli italiani con la Monolite Racing, con Gabriele Minì (ART Grand Prix) appena fuori dalla top-10 al termine di un weekend per lui abbastanza complicato.

Avvio movimentato, con Michael Belov che si allarga tutto a sinistra e tocca la vettura di Hadrien David alla staccata in fondo al rettilineo. Entrambi sono fuori ed entra in pista la safety car, con il poleman Franco Colapinto sempre davanti a Grégoire Saucy e Gabriel Bortoleto. Posizioni che rimangono invariate alla ripartenza, dopo un solo giro di neutralizzazione. Settimo sfila Pietro Delli Guanti, mentre Gabriele Minìrecupera quattro posizioni e transita nono, per poi tornare decimo in bagarre con Alex Quinn.

Fuori nel frattempo Emidio Pesce, che finisce sulla ghiaia. Grande lotta per il quarto posto tra Zane Maloneye Isack Hadjar. Quinn supera David Vidales, che viene attaccato anche da Minì a sua volta tallonato da Mari Boya e Francesco Pizzi.

A meno di dieci minuti dal termine Quinn aggancia anche William Alatalo, ingaggiando un bel confronto per l’ottava posizione. Nel frattempo Saucy si avvicina a Colapinto, ma il cronometro indica che il tempo è ormai scaduto. C’è un solo un giro a disposizione, l’ultimo. Ma non basta per il pilota svizzero, che si deve accontentare di un secondo posto importantissimo per la classifica del campionato.

 

FORMULA REGIONAL EUROPEAN CHAMPIONSHIP BY ALPINE
Red Bull Ring, 12 settembre 2021

Gara 2
1. Franco Colapinto (MP Motorsport) 21 giri 32:04.927
2. Grégoire Saucy (ART Grand Prix) +1.057
3. Gabriel Bortoleto (FA Racing) +4.016 Rookie
4. Zane Maloney (R-Ace GP) +7.048
5. Isack Hadjar (R-Ace GP) +7.831
6. Dino Beganovic (Prema Powerteam) +9.133
7. Pietro Delli Guanti (Monolite Racing) +11.072
8. William Alatalo (Arden) +12.028
9. Alex Quinn (Arden) +12.308
10. David Vidales (Prema Powerteam) +12.931
11. Gabriele Minì (ART Grand Prix) +14.829
12. Mari Boya (Van Amersfoort Racing) +16.115
13. Francesco Pizzi (Van Amersfoort Racing) +19.319
14. Oliver Goethe (MP Motorsport) +20.844
15. Ido Cohen (JD Motorsport) +21.776
16- Gianluca Petecof (KIC Motorsport) +22.946
17. Patrik Pasma (KIC Motorsport) +23.258
18. Andrea Rosso (FA Racing) +23.574
19. Paul Aron (Prema Powerteam) +25.175
20. Lorenzo Fluxa (Van Amersfoort Racing) +27.494
21. Elias Seppanen (KIC Motorsport) +30.048
22. Nicola Marinangeli (Arden) +33.889
23. Nico Gohler (KIC Motorsport) +35.280
24. Eduardo Barrichello (JD Motorsport) +36.846
25. Axel Gnos (G4 Racing) +37.185
26. Tommy Smith (JD Motorsport) +37.383
27. José Garfias (Monolite Racing) +38.662
28. Emidio Pesce (DR Formula) +41.268
29. Lena Buhler (R-Ace GP) +47.300
30. Kas Haverkort (MP Motorsport) +6 giri
Ritirati
Alexandre Bardinon (FA Racing) 14 giri
Michael Belov (G4 Racing) –
Hadrien David (R-Ace GP) –

Share Button