Monoposto
Formula X a Pellegrini

Formula X a Pellegrini

È stato un week-end emozionante quello andato in scena sul circuito di Magione per il secondo appuntamento stagionale della Formula X Italian Series, che vede quest’anno al via cinque campionati. Un paddock colmo di vetture ha fatto da cornice all’evento con i protagonisti di Predator’s Challenge, G1 Series by Griiip, Formula X, Formula Class Junior Italia e FX Touring Car Series in grado di offrire grande battaglia nelle dieci gare che si sono corse sull’autodromo umbro.

Una nuova dimostrazione dell’ottimo stato di salute e del crescente interesse di cui gode la serie tricolore targata Uisp, con numerosi volti nuovi affacciatisi per la prima volta sul palcoscenico del campionato, al fianco dei più esperti piloti già presenti nelle passate edizioni. Il tutto in attesa di tornare in azione tra meno di tre settimane sul Cremona Circuit per una sfida che entra sempre più nel vivo.

Nel Predator’s Challenge, a dettare legge nella classifica assoluta è stata la Predator’s PC015, la nuova monoposto realizzata da Corrado Cusi che si è confermata estremamente performante e affidabile. Ad imporsi in entrambe le gare è stato Daniele Tarani, il quale dopo aver conquistato la pole position è stato abile nel tenere a bada il rookie Francesco Solfaroli, giunto secondo sotto la bandiera a scacchi. Stefano Palummieri ha conquistato il terzo gradino del podio nell’assoluta, imponendosi però nella graduatoria riservata alle “classiche” PC010: nella prima manche ha preceduto Atzori e Nesurini, mentre nella seconda ha avuto la meglio nei confronti di Corradi e Critelli. A trionfare nell’AM Trophy intitolato a Flavio Di Bari è stato infine Solfaroli davanti a Palummieri e Rendesi.

La G1 Series, la serie monomarca lanciata dal team israeliano Griiip con partnership di Aprilia, ha visto imporsi in Gara 1 Yarin Stern, capace di dominare dal primo all’ultimo giro dopo aver realizzato la pole position, precedendo il portoghese Miguel Matos e la new-entry rappresentata da Andrea Fontana. Proprio il bellunese si è imposto in Gara 2, riuscendo ad avere la meglio proprio nei confronti di Stern e Matos, celebrando così nel migliore dei modi il proprio esordio nella categoria. Spettacolo anche per il pubblico da casa, grazie al live streaming dei vari on-board camera trasmessi sul sito griiip.com, per la soddisfazione dei fondatori del team Tamir Plachinsky e Gil Zakay.

Dopo il doppio centro, nella Formula X colto nel round inaugurale a Varano, per Bernardo Pellegrini anche quello di Magione si è rivelato un weekend trionfale, grazie al successo colto in entrambe le gare. Il pilota veronese ha preceduto in entrambe le occasioni Franco Cimarelli, con Andrea Giannetta e Salvatore Marinaro a spartirsi il terzo gradino del podio. Ad imporsi nella graduatoria riservata alle Formula Renault è stato invece il giovane Jacopo Guidetti davanti a Marco Minelli.

La sfida al vertice in Formula Class Junior Italia si fa sempre più interessante nella storica serie tricolore con Massimo Galli ed il campione in carica Paolo Collivadino che si sono aggiudicati una gara a testa in terra umbra. In Gara 1 l’attuale leader della classifica assoluta ha preceduto Giuliano Zecchetti e Tiziano Frattini, con Collivadino che si è reso protagonista di una bella rimonta chiudendo al quarto posto finale. Proprio il driver del team Riponi ha poi avuto la meglio in Gara 2, riuscendo a precedere Frattini e Galli.

Nella FX Touring Car Series, la nuova serie a ruote coperte, dopo il grande successo fatto registrare nell’esordio stagionale, ha registrato la doppietta di Antonio Colucci (al volante della Ferrari del team En.Ro. Competition), capace di imporsi in entrambe le manche davanti a Mario Giannetta (Peugeot 106), mentre sul terzo gradino del podio sono saliti Ercole Giorgi e Mario Montanaro. Successi di classe anche per Alfredo Pellegrino, Pasqualino Amodeo ed Albano Fabbri.

I protagonisti della Formula X Italian Series torneranno in pista il 9-10 giugno sul Cremona Circuit di San Martino del Lago per il terzo round stagionale. Gli highlights di Magione, con tutte le interviste ai protagonisti e gli spettacolari on-board camera, saranno come di consueto disponibili a breve sul canale YouTube “Formula X” e sulle pagine Facebook ufficiali dei vari campionati.

Share Button