Monoposto
Formula X a Magione

Formula X a Magione

È tempo di riaccendere i motori per la Formula X Italian Series. La serie tricolore Uisp si appresta ad andare in scena sul circuito umbro di Magione per il secondo appuntamento della stagione 2018. Dopo il primo round sul tracciato di Varano de’ Melegari, i protagonisti del campionato sono pronti per darsi battaglia nel weekend lungo i 2.507 metri dell’autodromo intitolato a Umberto Borzacchini.

Cinque le categorie presenti ai nastri di partenza, per un totale di dieci gare. Occhi puntati innanzitutto sulla nuova Predator’s PC015, al via in questa occasione con cinque esemplari, mentre c’è grande curiosità anche per il ritorno in pista della G1 Series, il nuovo campionato monomarca lanciato dal team israeliano Griiip. Il tutto senza dimenticare le sfide che vedranno in azione i protagonisti di Formula X, Formula Class Junior Italia e dell’inedita FX Touring Car Series

Nella Predator’s Challenge, dopo il doppio successo centrato dalla nuova PC015 affidata ad Andrea Spagni nella tappa inaugurale di Varano, saranno cinque le nuove monoposto progettate da Corrado Cusi impegnate in pista in questa circostanza: una ghiotta occasione per vedere all’opera una sfida tra le nuove creature del mondo Predator’s. Per quanto riguarda la classifica riservata alle classiche PC010, a partire con i favori del pronostico è nuovamente il vicecampione in carica Daniele Tarani, il quale dovrà vedersela con un’agguerrita schiera di concorrenti, tra i quali Andrea Masci, Daniele Zambelli e il trio del team Derva Corse formato da Atzori, De Toffol e Candio. Sfida tutta da seguire anche nella categoria AM Trophy “Flavio Di Bari”, con Fabio Turchetto che, reduce dal doppio successo di Varano, mira a difendere la propria leadership dagli attacchi dei rientranti Gaetano Annicchiarico e “Dominik”.

Tra le G1 Series, la novità della stagione 2018, vedrà nuovamente le monoposto realizzate dal team israeliano Griiip e spinte dal propulsore Aprilia sfidarsi in pista per la seconda gara di questo monomarca. Tra i piloti presenti ai nastri di partenza anche i due vincitori della prima tappa, ovvero Yarin Stern e Davide Vettori, mentre una novità sarà rappresentata dalla presenza al via di Andrea Fontana, pilota bellunese già campione del mondo Pro-Am nel Lamborghini Super Trofeo. Confermata anche la possibilità di seguire le gare in live streaming direttamente dall’on-board camera dei vari piloti impegnati in pista, collegandosi sul sito griiip.com.

La Formula X promette grande spettacolo ed equilibrio. La categoria presenta al via diverse tipologie di monoposto con Bernardo Pellegrini che si presenta al top della classifica grazie al successo colto in entrambe le manche a Varano. Tra i principali avversari il duo dell’Alma Racing formato da Mario Neri e Maurizio Maraviglia, senza dimenticare la Formula Renault di Marco Minelli, la Formula Gloria di Andrea Giannetta e la Formula Abarth di Luca Reboa.

La Formula Class Junior Italia, la storica serie tricolore rilanciata da Andrea Tosetti, riparte da Magione con lo schieramento nutrito di vecchie conoscenze e volti nuovi. Si rinnova la sfida al vertice tra il campione in carica Paolo Collivadino e Massimo Galli, con Paolo Coppi, Giuliano Zecchetti ed i fratelli Riponi pronti a recitare un ruolo da protagonisti. Tra i possibili outsider anche Fabio Ricci, Filippo Salerni e Andrea Bollini.

La nuova serie a ruote coperte, la Fx Touring Car Series, si ripresenta al via in terra umbra con tanti volti nuovi. Da segnalare la presenza al via delle Ferrari affidate a Mario Montanaro e Antonio Colucci, della Bmw E46 di Luca Profumo e del gruppo di Peugeot 106 di Giorgi, Giannetta, Mirante e D’Antoni.

Share Button