Campionato Italiano Gran Turismo
Fisichella e la Ferrari subito in pole

Fisichella e la Ferrari subito in pole

È subito lotta tra Ferrari, Lamborghini e Audi nel Campionato Italiano Gran Turismo. Le due sessioni di qualifica che hanno acceso il weekend di Imola, primo dei sette round del Tricolore 2018, hanno subito visto al top Giancarlo Fisichella, al suo debutto con la 488 GT3 della Scuderia Baldini 27. L’ex pilota di Formula 1 si è migliorato costantemente fino a ottenere il miglior tempo di 1’40″679, di soli 26 millesimi più veloce rispetto alla R8 LMS del tedesco Marcel Fassler. Terzo tempo di Daniel Zampieri con la Lamborghini Huracán GT3 del team Antonelli Motorsport, che ha però pagato messo secondo nei confronti della pole. Alle sue spalle Daniel Mancinelli, con l’altra Ferrari della Easy Race.

Nel secondo turno ottimo inizio dell’israeliano Bar Baruch, che al suo esordio sulla Audi è risultato il più veloce con il responso di 1’40″803, precedendo di un decimo la Lamborghini di Lorenzo Veglia. Seconda fila per Stefano Gai, sulla Ferrari che divide con Fisichella, e Giacomo Altoè, che debutta nel campionato sempre con una Huracán GT3 del team Antonelli Motorsport. Buon quinto tempo per la BMW M6 di Alberto Cerqui, che a Imola si presenta occasionalmente al via essendo il suo programma di quest’anno concentrato sulla Porsche Mobil 1 Supercup. In terza fila assieme a lui ci sarà il rientrante Giacomo Barri, al volante della Lamborghini della Petri Corse sulla quale si alterna con Andrea Palma, quinto nella prima sessione).

In Super GT Cup doppia pole per le Lamborghini del team Antonelli Motorsport. Miglior tempo di 1’43″045 nel primo turno di Alex Perullo, che è riuscito a posizionarsi ottavo assoluto. Nella seconda qualifica il più veloce è stato il suo compagno di squadra Alain Valente.

Share Button