12 Ore di Bathurst
Alla Ferrari la 12 Ore di Bathurst
Photo Credit: PHOTO4

Alla Ferrari la 12 Ore di Bathurst

John Bowe, Peter Edwards, Craig Lowndes e Mika Salo hanno portato al successo nella 12 Ore Bathurst la Ferrari 458 GT3 del team Maranello Motorsport. Lowndes ha preceduto al foto-finish la Mercedes HTP Motorsport di Maximilian Buhk, che al traguardo ha pagato poco meno di mezzo secondo dopo che l’intervento della safety-car, quando mancavano solo 20 minuti dal termine, ha annullato il vantaggio che aveva precedentemente accumulato il pilota australiano, trasformando gli ultimi istanti della gara in una “sprint race”.

Per Lowndes si è trattato della sesta vittoria nella 12 Ore di Bathurst, mentre Salo e Edwards hanno ottenuto il loro primo successo nella 1000 Km di Mount Panorama. Terzo trionfo invece per Bowe, in un giorno che ha visto la squadra di Melbourne conquistare il successo in una gara che aveva fatto sua in passato Allan Simonsen, lo sfortunato danese scomparso nella 24 Ore di Le Mans dello scorso anno, al quale il team ha dedicato la vittoria.

Buhk, il vincitore dell’edizione 2013 Thomas Jaeger e Harold Primat hanno concluso secondi. L’altra Mercedes dell’Erebus Motorsport guidata da Will Davison, Jack LeBrocq e Greg Crick si è classificata terza. Il poleman Maro Engel ed i suoi compagni Bernd Schneider e Nico Bastian hanno invece pagato un contatto terminando settimi.

La Porsche 997 GT3 Cup di Earl Bamber, Ben Barker e Stephen Grove ha vinto la Classe B. Problemi di motore hanno invece afflitto durante la quinta ora la Audi di Oliver Gavin, Kevin Gleason, Richard Meins  e Rob Huff, il quale aveva centrato la pole position di sabato.

Results

  Driver Team Time Download Results
Race Bowe-Edwards-Lowndes-Salo Maranello (Ferrari 458 GT3) 12h00:29.575 »
Qualifying Maro Engel Erebus Motorsport (Mercedes SLS GT3) 2:03.858 »
Share Button