Campionato Italiano Gran Turismo
Ferrari e Spinelli imprendibili nelle qualifiche di Vallelunga
Photo Credit: Aci Sport

Ferrari e Spinelli imprendibili nelle qualifiche di Vallelunga

di Emanuele Fasano.

Con un passo davvero imprendibile la Mercedes AMG GT3 di Lorenzo Ferrari e Loris Spinelli ha messo tutti dietro in entrambe le sessioni ufficiali del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint, giunto a Vallelunga questo fine settimana in occasione dell’ultimo atto stagionale.

Questa mattina entrambi i turni si sono disputati con pista umida, nel primo Spinelli ha staccato il miglior crono con la vettura della Stella a tre punte del team Antonelli Motorsport grazie al tempo di 1’34”360, Ferrari invece con le condizioni del tracciato che andavano via via migliorando ha fatto segnare un ottimo 1’33”754.

In Gara 1 a partire dal palo sarà dunque Spinelli, che dovrà fare i conti con la Ferrari 488 della AF Corse di Alessio Rovera in piena lotta per il titolo e fresco vincitore della serie tricolore Endurance. In seconda fila andranno a schierarsi altre due vetture in corsa per la corona 2020: la Lamborghini Huracan (VSR) di Tuomas Tujula e l’Audi R8 LMS (Audi Sport Italia) di Mattia Drudi. Dalla terza fila scatteranno la seconda Lambo della VSR, quella di Leonardo Pulcini al fianco della BMW M6 GT3 (BMW Team Italia) del tedesco Marius Zug.

Da segnalare la pole della GT4 che è andata a Luca Segù (Mercedes AMG GT4-Nova Race), mentre quella della GT Cup è stata conquistata dal danese Christian Brunsborg.

Nella seconda qualifica Lorenzo Ferrari dovrà fare i conti con la “Rossa” di Matteo Cressoni (AF Corse), mentre a scattare dalla terza casella dello schieramento capitolino sarà Raffaele Marciello, anche lui al volante di una supercar di Stoccarda schierata dal team Antonelli. Quarto e quinto piazzamento per le Lamborghini Huracan della VSR di Danny Kroes e di Yuki Nemoto, quest’ultima affiancata dalla Porsche GT3R (Dinamic Motorsport) di Matteo Cairoli. Quarta fila per la BMW M6 GT3 (BMW Team Italia) di Stefano Comandini e l’Audi R8 LMS (Audi Sport Italia) di Riccardo Agostini.

Nella GT4 a svettare è stato il debuttante romano Francesco Fenici (Porsche Cayman-Centri Porsche Ticino), mentre nella GT Cup Brunsborg (Ferrari 488 Challenge-AF Corse) si è riconfermato al top bissando la pole di Gara 1.

Share Button