Nascar Whelen Euro Series
Euro NASCAR: a Zolder il gran finale

Euro NASCAR: a Zolder il gran finale

Zolder, Belgio: la NASCAR Whelen Euro Series giunge all’appuntamento decisivo. Questo weekend verranno assegnati i titoli del prestigioso campionato continentale. Punteggio doppio e grandi sfide, sono gli elementi del duello conclusivo di una stagione come sempre appassionante. Per la quarta volta nel contesto delle American Festival NASCAR Finals, andrà di scena il round finale, quello che vedrà i piloti delle varie divisioni fregiarsi della corona.

Nella Divisione ELITE 1 è attesa una delle lotte tra le più esaltanti della storia del campionato. A contendersi il successo sono infatti quattro piloti: Lucas Lasserre, Alon Day, Frederic Gabillon e Loris Hezemans, tutti racchiusi in appena 12 punti. Ma nello stesso, ago della bilancia potrebbero essere anche altri nomi illustri. Cominciando dall’idolo locale Marc Goossens, che punta ad ottenere la sua prima vittoria stagionale dopo essersi imposto proprio a Zolder lo scorso anno.

Con due soli punti a separarli nella Divisione ELITE 2, Ulysse Delsaux e Guillaume Deflandre sono pronti a dare spettacolo. I due ex piloti del programma di sviluppo NWES non si potranno però permettere il benché minimo  errore, visto che sono tallonati da un combattivo gruppo, pronto a rientrare in corsa per il titolo e guidato da Florian Venturi e Wilfried Boucenna.

Due gli ospiti di riguardo: Jean François Dumoulin, che guiderà la Toyota Camry Spectra Premium del team RDV Competition in entrambe le divisioni, e Dale Quaterley, al via nella ELITE 1 con la Chevrolet Mishumotors.

Nella Divisione ELITE Club, il challenge di regolarità ideato per avvicinare nuovi piloti alla categoria, l’indiano Advait Deodhar dovrà difendere un vantaggio di 23 lunghezze su Clemens Sparowitz e di 26 sul campione uscente Andreas Kuchelbacher.

Tra i protagonisti assoluti, va detto che campione in carica Day ha un record impressionante su questa pista. L’israeliano ha infatti vinto tre delle ultime sei gare che si sono disputate in Belgio e può vantare una posizione media al traguardo di 2.8. Gabillon lo segue a 4.8 con una vittoria, Lasserre ha due settimi posti, mentre Hezemans farà il suo debutto in NASCAR sul tracciato belga.

Ed ancora, al momento undicesimo in classifica nella sua stagione di debutto nella NASCAR Whelen Euro Series, la leggenda Bobby Labonte correrà a Zolder in cerca della sua prima vittoria in Euro NASCAR e di un posto nella top 10 nella classifica finale.

Pronto al debutto in NASCAR c’è invece il popolare cantante e presentatore belga Koen Wauters, che per l’occasione guiderà una Chevrolet Camaro PK Carsport sostituendo Anthony Kumpen. Grande appassionato di corse, Wauters è attualmente sesto assoluto nella classifica del Belgian Endurance Championship.

Dopo aver vinto la prima gara NASCAR per se e per il team Racing Total a Zolder nel 2017, l’altro belga Deflandre vuole invece chiudere il cerchio vincendo il suo primo titolo sullo stesso circuito e per un altro team esordiente, lo svedese Memphis Racing.

Dopo avere saltato due eventi, c’è poi il ritorno del polacco Maciej Dreszer al volante della Chevrolet CAAL Racing . Dreszer è in cerca di riscato dopo una prima metà di stagione deludente e farà coppia con il rientrante Niccolò Rocca.

Guillaume Dumarey farà il suo ritorno sulla griglia della NWES dopo non avere preso parte alla tappa di Hockenheim per rimanere accanto alla moglie Emely, incinta di nove mesi. Il belga è diventato l’orgoglioso padre di Renée Dumarey.

Share Button