12 Ore di Bathurst
A Engel pole e trofeo Allan Simonsen
Photo Credit: PHOTO4

A Engel pole e trofeo Allan Simonsen

È Maro Engel l’uomo della pole alla 12 Ore di Bathurst. Il pilota tedesco, che divide la Mercedes Benz SLS GT3 del team Erebus Motorsport con il nuovo arrivo Nico Bastian ed il vincitore dell’edizione 2013 Bernd Schneider, ha stabilito il miglior tempo di 2’03″858, di appena 0″083 inferiore a quello della Ferrari 458 Italia di Mika Salo, assicurandosi il trofeo dedicato allo scomparso Allan Simonsen.

Shane van Gisbergen ha portato la sua McLaren MP4 in terza posizione, davanti all’altra Mercedes-Erebus condotta da Will Davison. La Nissan GTR Nismo di Buncombe-Chiyo-Kelly-Reip ha chiuso quinta. David Russell ha invece piazzato sesta la Lamborghini Gallardo JBS che non aveva potuto prendere parte alla sessione del mattino.

Un grosso incidente è occorso a Jason Bright, finito contro il muro con la sua Audi R8 LMS nel corso della prima sessione e dannegiando irreparabilmente la vettura. Un altro incidente è stato quello in cui e rimasto coinvolto Steve Wyatt, che ha sbattuto anche lui violentemente con la Ferrari della AF Corse. Il campione del WTCC Rob Huff partirà infine dalla pole nella Classe B.

Results

  Driver Team Time Download Results
Race Bowe-Edwards-Lowndes-Salo Maranello (Ferrari 458 GT3) 12h00:29.575 »
Qualifying Maro Engel Erebus Motorsport (Mercedes SLS GT3) 2:03.858 »
Share Button