European Le Mans Series
Ebimotors: terzo podio in Austria

Ebimotors: terzo podio in Austria

Il team Ebimotors ha conquistato un importante terzo posto in Austria alla 4 Ore del Red Bull Ring. In occasione del terzo appuntamento del campionato European Le Mans Series, il team ha cambiato un componente dell’equipaggio: Bret Curtis ha sostituito il pilota bronze Narac che per impegni lavorativi ha chiuso in anticipo la stagione.

Per il pilota americano del Texas è stato un debutto su questo tracciato e alla guida della Porsche 911 RSR ma nonostante questo, nel bronze test ha siglato un ottimo tempo (1’31,498), è stato il quarto tra i gentleman.

Riccardo Pera, anche per lui la prima volta sul circuito austriaco e Fabio Babini il veterano della squadra. Sei le vetture iscritte nella classe LMGTE.

Pera ha classificato la vettura in sesta posizione di classe con il tempo di 1’29”366 con tutti gli equipaggi racchiusi in soli cinque decimi. La pole position è stata di M. Molina (JMW Motorsport – 1’28”827).

Partenza lanciata sull’asciutto è stata affidata a Curtis che ha gestito la delicata fase molto bene portandosi nei primi due giri in quarta posizione di classe superando sia Cameron (Spirit of Race) che Krohn (Krohn Racing). Poco dopo la Ferrari è riuscita a portarsi nuovamente davanti ma grazie all’ottima andatura da parte del bronze driver, il quale ha migliorato giro dopo giro i suoi intertempi, è riuscito a portarsi nuovamente in quarta posizione di classe infilando Ried (Proton Competition).

Pera ha mantenuto la quarta posizione. Prima full course yellow della corsa per l’uscita della vettura di A. MacDowall (JMW Motorsport) che non ha cambiato la classifica momentanea occupando l’ultima posizione di classe LMTGE ma fino a quel momento primo in campionato. Tutti gli equipaggi ne hanno approfittano per fare pit stop tranne la Ebimotors che per un po’ è anche stata in testa alla gara.

Babini è subentrato a gestire l’ultima ora della gara mentre sul tracciato austriaco è iniziato a piovere, ottima performance da parte del nostro pilota gold che è schizzato al recupero su Olsen (Proton Competition) al momento in terza posizione di classe. Colpo di scena a cinque minuti dalla bandiera a scacchi quando la direzione gara ha inflittoun drive through proprio al pilota Porsche Young Professional per abuso della pista (track limit) costringendolo al passaggio in pit lane. Un colpo di fortuna per l’equipaggio della Ebimotors che ha concluso così la 4 Ore del Red Bull Ring in terza posizione di classe LMGTE. L’equipaggio Curtis-Pera-Babini resta stabile in seconda posizione sia nella classifica piloti sia in quella dedicata ai team.

Il prossimo appuntamento in programma il 18 agosto a Silverstone con la Porsche 911 RSR.

Share Button