WEC
Ebimotors sesta al debutto

Ebimotors sesta al debutto

La 86ma edizione della 24 Ore di Le Mans si è appena conclusa ed ha regalato soddisfazioni al team Ebimotors che in questo 2018 festeggia i 20 anni dalla sua nascita, ha partecipato per la prima volta alla gara

Sessanta gli equipaggi divisi in quattro categorie: tredici i diretti avversari di classe GTE-Am per la Porsche 911 RSR coadiuvata da Erik Maris, Christina Nielsen e Fabio Babini.

Il miglior tempo delle tre sessioni di prove ufficiali è stato siglato dal gold driver Babini che qualifica così la vettura in settima posizione di classe GTE-Am.

Consueta partenza lanciata per la gara endurance più importante e prestigiosa al mondo organizzata dall’ACO (Automobile Club de l’Ouest) gestita dal silver driver Nielsen l’unica donna in gara. 4.524 km percorsi, 2.170 litri di benzina, 332 giri di gara, 25 pit stop, 15 set di gomme, 13 cambi pilota effettuati consentono al trio di Ebimotors di arrivare alla bandiera a scacchi in 6a posizione di classe GTE-Am, 33° piazzamento assoluto.

“Un ringraziamento doveroso a tutta la mia squadra, ai piloti, ai nostri partner che hanno creduto insieme a me in questa avventura e a tutti i fan che non ci hanno fatto mancare il proprio sostegno – ha sottolineato Enrico Borghi, team principal, che proprio a Le Mans ha spento sessantasei candeline – un’esperienza difficile da descrivere se non vissuta e che sia l’inizio di una costante partecipazione…”.

Prossimo appuntamento il 22 luglio per il terzo round del campionato European Le Mans Series al Red Bull Ring.

Share Button