Varie
Ebimotors festeggia il titolo GT4 Sprint

Ebimotors festeggia il titolo GT4 Sprint

La compagine di Enrico Borghi ha celebrato la vittoria del titolo italiano in mezzo ad opere e sculture esposte al SAC di Robecchetto con Induno

Festa decisamente unconventional per la Ebimotors, che a conclusione di un’ottima annata sportiva ha deciso di celebrare il titolo GT4 Sprint 2019 in una cornice inedita: il SAC – Spazio Arte Contemporanea situato a Robecchetto con Induno

Protagonista della serata la Porsche 718 GT4 Clubsport MR dei neo campioni Simone Riccitelli e Sabino De Castro, che di certo non ha sfigurato in mezzo ad opere, installazioni e sculture di artisti nazionali ed internazionali.

A fare gli onori di casa in questa location alternativa è stata Nicoletta Candiani, figlia dell’imprenditore e pilota Ebimotors Gianluigi Candiani, che in coppia proprio con De Castro si è messo in luce nella Sebring Classic 12 Ore al volante di una Porsche 997 GT3 Cup. La serata ha visto la presenza di oltre 100 persone, che sono state intrattenute da performance di artisti e musicisti fino a notte inoltrata.

E’ stata una stagione fantastica che ci ha visto conquistare il titolo GT4 Sprint e sulla scia di questo successo siamo già al lavoro per pianificare la prossima stagione di corse che ci vedrà nuovamente al via della GT4 – ha dichiarato Enrico Borghi – sono molto contento che questa classe stia crescendo di interesse. Io sono stato uno dei primi sostenitori  della GT4 e per il 2020 posso confermare sin d’ora la presenza di due nostre vetture Porsche Cayman, ma stiamo lavorando per allestire qualche esemplare in più.” 

Un impegno importante quello della squadra comasca che quest’anno ha contato tra le proprie fila oltre 20 piloti, suddivisi tra i vari campionati internazionali a cui ha preso parte come l’European Le Mans Series e la Michelin Le Mans Cup. 

Share Button