F.4 Italia
Duello a tre al Mugello

Duello a tre al Mugello

Leonardo Lorandi, Enzo Fittipaldi ed Olli Caldwell si giocano il titolo dell’Italian F4 Championship Powered by Abarth 2018 che questo fine settimana vedrà il gran finale al Mugello.

Si prevede un finale di stagione al cardiopalma visto che i primi due in classifica, Lorandi (Bhai Tech Racing) e Fittipaldi (Prema Theodore Racing) sono distaccati di appena 9 punti (266 a 257) mentre l’inglese Caldwell (compagno di team di Fittipaldi), insegue a 38 punti dalla leadership essendo reduce dalla tripletta di Vallelunga nel penultimo appuntamento.

Ci saranno, inoltre, 75 punti in palio nelle prossime 3 gare, ed è evidente che questi tre piloti siano in grado di vincere il campionato 2018. Non solo, da considerare anche il fatto che il punteggio finale viene determinato dai migliori 16 risultati e si concretizzeranno gli scarti.

A seguire in classifica generale Petr Ptacek (Bhai Tech Racing), pilota della Repubblica Ceca, con 162 punti, e quindi fuori dai giochi per il titolo di campionato 2018, ma ancora matematicamente in lizza per il terzo posto, che potrebbe in extremis conquistare ai danni di Caldwell. Ptacek, che quest’anno ha combattuto ad armi pari con piloti ben più esperti, è comunque già vincitore del Trofeo Rookie 2018 con 350 punti, davanti al brasiliano Gianluca Petecof (Prema Theodore Racing) con 268 punti.

La lotta è ancora aperta anche per la terza posizione del Trofeo tra Umberto Laganella (Cram Motorsport), a 168 punti, il tedesco Niklas Krutten (BWT Muecke Motorsport) a 166 punti, il russo Ilya Morozov (Cram Motorsport) a 132 punti, Marzio Moretti (BVM Racing) a 119, Edoardo Morricone (DR Formula) a 100 punti e il venezuelano Alessandro Famularo (Bhai Tech Racing) a 93 che, se non altro a livello matematico, potrebbe raggiungere la parità con i 168 di Umberto Laganella. In caso di ex aequo sarà poi considerato il maggior numero di migliori piazzamenti.

Share Button