M3 Revival Cup
Debutta la M3 Revival Cup

Debutta la M3 Revival Cup

L’offerta del Gruppo Peroni Race per la stagione alle porte avrà una ulteriore novità. In pista nel 2014 ci sarà anche la M3 Revival Cup, serie dedicata alle Bmw Serie E30 ed E36 che si articolerà su sei appuntamenti. La Serie, sulla scia delle analoghe iniziative in Inghilterra e Germania, è ideata per accogliere nuovamente in pista le numerose Bmw M3 ancora presenti in Italia.

Saranno ammesse tutte le vetture con telaio E30 ed E36 (dunque non solo le M3) nelle loro rispettive configurazioni. Tre infatti le classi previste: Gruppo N, Gruppo A e Special, dove in quest’ultima confluiranno tutte quelle più performanti come le Superturismo, E1 Italia (fino al 2010), D2 e 24 Hours Special.

Il Format di gara è quello apprezzato di due gare sprint da 20 minuti a weekend con dunque la possibilità di potersi alternare al volante. Un occhio particolare è stato infatti come sempre riservato ai costi di gestione, con la volontà di mantenere al minimo le spese in modo da consentire ai privati di poter venire in pista anche con la vettura sul carrello, senza doversi appoggiare a strutture. Oltre infatti alla possibilità di dividersi le spese della vettura alternandosi al volante, sono state contenute al minimo anche le tasse di iscrizione e i costi delle prove libere. Sarà infatti possibile correre con 900 euro a weekend: inclusa nella cifra la quota campionato, l’iscrizione gara e due sessioni di prove libere da 25 minuti.

Sempre in quest’ottica la scelta degli pneumatici è ricaduta, proprio come nelle altre serie europee, sulla tipologia semi-slick della Khumo, con un prezzo a gomma di 140 euro, meno della metà di un analogo pneumatico slick. Nessun quantitativo è imposto poi a weekend, con le coperture che si stima possono anche durare per due fine settimana. Ovviamente di tipo commerciale la benzina.

Sei le prove in calendario con l’apertura a Vallelunga (27 aprile) seguita dalla tappa oltre confine del Red Bull Ring (25 maggio). Ancora quasi un mese ed ecco Adria (15 giugno) e poi ancora Magione (20 luglio). Ad ottobre gli ultimi due appuntamenti di Imola (5) e Vallelunga (26).

L’obiettivo realistico è quello di avere in pista una dozzina di vetture di media con lo stesso patron Sergio Peroni impegnato in prima persona sulla M3 E36 Gruppo N della AC Racing.

Come per tutti gli altri campionati del Gruppo Peroni Race, anche la M3 Revival Cup godrà della stessa copertura media oltre ad un sito interamente dedicato: www.m3revivalcup.com. Tutti gli appuntamenti saranno trasmessi in live-streaming sul web, sulla pagina del Gruppo Peroni Race, e sul canale YouTube dello stesso organizzatore. Ciascun evento avrà poi un servizio di reportage di quattro minuti, anch’esso reperibile sul sito dedicato su quello del Gruppo Peroni Race e su YouTube. Lo stesso servizio sarà poi trasmesso da un network di emittenti locali nella settimana successiva alla gara.

Share Button