International GT Open
Crestani-Ramos allungano in Pro-Am

Crestani-Ramos allungano in Pro-Am

Weekend non facile ma ancora leadership della Pro-Am per Fabrizio Crestani e Miguel Ramos. A Monza, nel sesto dei sette appuntamenti dell’International GT Open, l’esperto equipaggio del Daiko Lazarus Racing ha allungato il passo su Tom Onslow-Cole e Valentin Pierburg, chiudendo in entrambe le gare davanti al binomio della Mercedes che adesso paga dieci punti di svantaggio.

Eppure la tappa tricolore è stata parecchio complicata per la squadra veneta. Ciò per i due incidenti di cui sono stati protagonisti nelle libere del venerdì lo stesso Ramos e Giuseppe Cipriani, finiti entrambi in ospedale per tutti gli accertamenti del caso ma subito dimessi

Lavoro extra invece per il team, che è riuscito comunque a schierare regolarmente le due Lamborghini Huracán GT3 nella prima sessione di qualifica del sabato, mandando in pista gli altri due piloti, ovvero Crestani e Toby Sowery, con l’italiano autore del decimo responso assoluto (a 745 millesimi dalla pole) ed il giovane inglese cinque posizioni più indietro.

In Gara 1 il portoghese ha dimostrato di essersi perfettamente ripreso, completando un secondo “stint” impeccabile e girando costantemente con un ritmo velocissimo che gli ha permesso di concludere quinto di classe dopo avere rilevato al volante un ottimo Crestani. Meno fortuna invece per Sowery e Cipriani, con quest’ultimo costretto senza colpa ad un ritiro nel corso delle fasi conclusive.

Nella seconda sessione di qualifica di domenica mattina, un inconveniente al cambio non ha permesso a Ramos di completare dignitosamente un giro lanciato. Ha fatto bene invece Cipriani, che ha chiuso con il 20° responso. In Gara 2 Ramos e Crestani si sono resi autori poi di una rimonta che li ha portati a chiudere dodicesimi, proprio davanti alla vettura dei loro compagni di squadra, finendo anche quarti nella loro classe.

Share Button