Campionato Italiano Gran Turismo
Con Duell-MGM arriva la Toyota
Photo Credit: ACI Sport

Con Duell-MGM arriva la Toyota

Dopo l’arrivo della Honda nella classe GT3, il Campionato Italiano Gran Turismo fa segnare anche l’ingresso di una seconda casa giapponese. A fare il suo debutto quest’anno nella serie tricolore ci sarà anche la Toyota. A portare all’esordio nella classe GT4 (sia nello Sprint che nell’Endurance) ben due vetture GR Supra sarà il Duell Team-MGM Management, che ha stretto un rapporto di collaborazione con Toyota Gazoo Racing Europe GmbH (TGR-E), il reparto corse ufficiale di Toyota che ha la propria sede a Colonia.

“Sono davvero entusiasta – ha dichiarato  il team owner Alan Gomboso – Ho sudato molto prima di arrivare a concludere questa esaltante partnership con Toyota. Dopo una intensa trattativa, ho concretizzato l’accordo lo scorso 15 novembre al Paul Ricard, in occasione dell’ultima gara della GT4 European Series, ed ora siamo pronti per questa impegnativa sfida che ci vedrà prendere parte ad entrambi i campionati Sprint ed Endurance. I programmi con Toyota sono molto ambiziosi, perché il nostro team sarà l’unico dealer in Italia e questo per noi rappresenta un punto di partenza importante nel prosieguo della collaborazione con una casa costruttrice di così alto livello. Tra l’altro stiamo lavorando su una possibile collaborazione con Toyota Italia, ma è ancora presto per ufficializzare le modalità dell’accordo”.

Lo sviluppo della vettura da parte della factory tedesca è iniziato nei primi mesi del 2019 con un lungo programma di test sviluppato su oltre 12mila chilometri, percorsi sulle principali piste europee da una squadra di collaudatori coordinati da Stéphane Ortelli. Le prime vetture sono state già consegnate a team tedeschi, francesi e britannici, a cui ora faranno seguito le due Supra della compagine padovana, di cui una sarà in Italia i primi giorni di febbraio.

La GR Supra GT4 è basata sulla GR Supra 3.0L stradale ed è stata sviluppata e realizzata da Toyota Motorsport GmbH. Il motore di 2.998 cc. è un sei cilindri in linea con turbocompressore Twin-Scroll e sviluppa una potenza di 430 cv, abbinato ad una trasmissione automatica a sette rapporti con paddle al volante e ad un differenziale a slittamento limitato di tipo meccanico.

Prima dell’avvio della stagione in programma nel fine settimana dell’1 e 2 maggio a Monza per la serie Sprint e il 23 maggio a Pergusa per l’Endurance, verranno svolte diverse giornate di test, tra cui quella prevista proprio febbraio sul circuito di Cremona, a cui parteciperanno diversi piloti per individuare gli equipaggi che saranno impegnati nei due campionati.

Share Button