Campionato Italiano GT
Con Audi rientra Fassler

Con Audi rientra Fassler

Anche nella stagione 2018 sarà nell’”aula” del Mugello che verranno compilate le pagelle dei piloti del GT Italiano. Il tardo pomeriggio di sabato, con la bandiera a scacchi a salutare il vincitore della settima corsa di quest’anno, sarà il momento del giro di boa del campionato. In Toscana sull’Audi R8 LMS del team di Emilio Radaelli tornerà, a due mesi dall’esordio vincente di Imola, l’elvetico Marcel Fässler. Il tre volte vincitore di Le Mans, farà quindi ancora da tutor a Bar Baruch, il giovane israeliano che quest’anno sta cercando di diplomarsi a pieni voti in… Gran Turismo.

La classifica provvisoria piloti dopo Misano Adriatico vede per la prima volta leader il duo Lamborghini Zampieri-Altoé, dall’alto dei loro 74 punti totali. Baruch, grazie alle due eccellenti gare a podio in Romagna, è balzato al secondo posto, staccato di cinque punti e due davanti al terzo incomodo Stefano Gai. Quarti sono Mancinelli-Fontana con 58 punti.
Se si considerano i punti validi, cioè si inizia a considerare i due scarti obbligatori previsti, le cose diventano ancora più interessanti. Oggi primi a pari punti sono sempre Zampieri ed Altoé, ma Baruch li affianca a quota 59 punti. Uno più dell’ex-campione tricolore Gai. Ma a considerare i punti validi il quarto equipaggio (Mancinelli-Fontana), ha pochissimo distacco, a 55 punti. Insomma, quattro equipaggi racchiusi in solo quattro punti. Il Mugello può contribuire a rendere ancora più appassionante la sfida.

Share Button