Super GT
Caldarelli e Ito al successo con la Lexus

Caldarelli e Ito al successo con la Lexus

In condizioni meteo estramamente difficili, caratterizzate a tratti dalla pioggia, Andrea Caldarelli e Ito Daisuke (KeePer TOM’S Lexus RC F) hanno ottenuto una vittoria in rimonta nella 300 Km di Okayama, primo round del Super GT 2014, dopo che a dare spettacolo nelle fasi iniziali erano stati il poleman Kazuya Oshima e Joao Paulo de Oliveira, che si avviava dalla seconda posizione.

Trattandosi della sua gara d’esordio, questa è stata anche, ovviamente, la prima affermazione della nuova Lexus RC F nel Super GT. Per Ito l’11ª della sua carriera, mentre Caldarelli ha ottenuto la sua prima vittoria dopo tre stagioni di militanza nella categoria.

Nella classe GT300, dalla seconda posizione della griglia la BMW Z4 guidata da Tatsuya Kataoka e Nobuteru Taniguchi si è portata subito al comando, rimanendoci fino all’arrivo in cui ha preceduto l’altra Z4 di Seji Ara-Jorg Muller, che hanno così reso possibile la prima doppietta BMW nella storia del campionato giapponese. Problemi di natura meccanica hanno invece fermato nelle fasi iniziali della gara Morio Nitta-Koki Saga, che avevano conquistato la pole.

Questo è il mio terzo anno in Giappone e oggi ho finalmente ottenuto la mia prima vittoria. – ha detto Caldarelli – Sono veramente felice che ciò sia successo nella gara che ha dato il via alla nuova era della classe GT500, che dal 2014 si disputa con le vetture più evolute. Devo dire grazie alla squadra, che ha saputo compensare con il proprio lavoro al fatto che la vettura sia arrivata in ritardo, tanto da potere prendere parte prima del via della stagione ai soli due test di Okayama e Fuji. Riguardo alla gara vera e propria, abbiamo giocato su una scelta delle gomme che ci consentisse di attaccare durante la seconda parte e ciò è esattamente quello che è successo.

Share Button