WEC
Cairoli in Messico da leader

Cairoli in Messico da leader

Matteo Cairoli arriva questo weekend in Messico con l’obiettivo di difendere la leadership della classe GTE-AM acquisita grazie alla sua prima vittoria ottenuta a metà luglio nella 6 Ore del Nürburgring. Il pilota comasco, è pronto ad affrontare il quinto dei nove appuntamenti del Mondiale FIA WEC, prima trasferta extra europea dopo i quattro round iniziali di Silverstone, Spa-Francorchamps, Le Mans e appunto Nürburgring.

Ancora una volta Cairoli si alternerà al volante della Porsche 911 RSR con due tedeschi Christian Ried e Marvin Dienst, cercando di proseguire quella scia di risultati coronati anche dal terzo posto ottenuto in Inghilterra e dal secondo conquistato in Belgio, tenendo alti i colori del team Dempsey-Proton Racing. Attualmente Cairoli, Ried e Dienst dividono la vetta della classifica con Keita Sawa, Matt Griffin e Weng Sun Mok, e vantano due lunghezze di vantaggio su Mathias Lauda, Paul Dalla Lana e Pedro Lamy.

Un inizio di weekend in ogni movimentato per il giovane lombardo, che a causa di un violento temporale è stato costretto a ritardare il suo arrivo a Città del Messico, facendo una tappa non programmata in un’altra località del paese. “Speriamo che dopo questo episodio, le cose possano girare in meglio per tutto il resto del weekend – ha commentato Matteo – Cercheremo di fare un bel risultato anche qui, per mantenere il comando nella classifica“.

La 6 Ore del Messico prenderà il via alle ore 12 locali (le 19 italiane) di domenica.

Share Button