Blancpain GT Series
Budapest: primi Bortolotti-Englehart

Budapest: primi Bortolotti-Englehart

Sventola il tricolore a Budapest, dove la Lamborghini di Mirko Bortolotti e Christian Engelhart ha conquistato la seconda vittoria di quest’anno nella Blancpain GT Series Sprint Cup dopo quella ottenuta nel round d’apertura di Zolder.

L’equipaggio del Grasser Racing Team ha letteralmente dominato sul circuito dell’Hungaroring la prima delle due gare del weekend, dopo che Engelhart è stato autore di una partenza straordinaria dalla terza fila che lo ha portato a presentarsi al comando del gruppone alla prima curva.

Da allora il tedesco non ha più ceduto la sua posizione, mantenendo un certo vantaggio sugli avversari durante tutto il suo stint e lo stesso ha fatto Bortolotti, al traguardo primo con oltre quattro secondi di vantaggio sulla Marcedes della AKKA Asp che  Raffaele Marciello ha ereditato dal Michael Meadows. L’italiano, nelle qualifiche autore del miglior tempo nella seconda sessione del mattino, a pochi minuti dal termine ha guadagnato la seconda posizione a seguito del testacoda che ha fatto retrocedere terzo il suo compagno di squadra Denis Bulatov, con Nicolas Jamin primo nella classe Silver.

Subito dietro, nell’ordine quarta e quinta, le Audi di Christopher Haase e Will Stevens, che si sono cambiati posizione nelle fasi conclusive. Costretta invece al ritiro l’altra R8 di Alex Riberas, che nei primissimi giri, a causa di un contatto con la BMW M6 di Andrew Watson, è finita contro il muretto dei box causando anche un breve periodo di Full Course Yellow.

Settima posizione per Jack Manchester, sulla Mercedes che Nicolas Bastian aveva piazzato in pole nel primo turno di qualifica. Davanti a lui (sesta) ha concluso la Lexus di Christian Klien e Albert Costa.

Risultati

  Driver Team Time Download Results
Qualifying 1 Nico Bastian AKKA Asp / Mercedes-AMG 1:43.198 »
Qualifying 2 Raffaele Marciello AKKA Asp / Mercedes-AMG 1:42.688 »
Share Button