TCR Italy
Brigliadori “vola” nel tempio della velocità
Photo Credit: Aci Sport

Brigliadori “vola” nel tempio della velocità

di Emanuele Fasano.

Una qualifica accesa fino allo scadere del tempo utile quella del TCR Italy, giunto a Monza questo fine settimana in occasione del quinto round dei sei previsti dal calendario 2020.

A conquistare la sua terza pole stagionale è stato il leader della serie Eric Brigliadori, che a soli due minuti dal termine del turno ufficiale ha fatto registrare il miglio crono di 1’58”608 con l’Audi RS3 LMS della BF Motorsport. In prima fila con il pilota romagnolo domani ci sarà il portacolori della MM Motorsport Jacopo Guidetti. Il neo diciottenne è stato abile nel precedere il compagno di scuderia Alessandro Giardelli, terzo sempre al volante di una Honda Civic.

Bene Jonathan Giacon, anche lui al volante di una vettura nipponica che nella parte iniziale della giornata ha presentato qualche problema tecnico, apparentemente risolto in occasione della qualifica in cui ha raggiunto il quarto piazzamento. Convince Ronnie Valori, alla sua prima volta su un’Audi sequenziale con cui oggi ha trovato il quinto tempo davanti al campione in carica Salvatore Tavano, il quale ha preceduto il compagno di squadra Simone Pellegrinelli, entrambi su Leon Competition della Scuderia del Girasole by Cupra Racing.

Ottavo responso per Marco Pellegrini sulla Hyundai i30 N della Taget Competition con cui in Gara 2 scatterà dal palo, data l’inversione in griglia delle prime otto posizioni. A completare la top 10 sono stati i due alfieri della PMA Motorsport, Igor Stefanovski e Felice Jelmini, sempre su due vetture coreane.

Matteo Poloni continua sulla scia positiva intrapresa in Brianza centrando il primato tra le DSG con la sua Audi, oltre ad aver preceduto la lady Francesca Raffaele, dodicesima, alla sua prima uscita con la Hyundai della Target Competition.

Share Button