European Le Mans Series
Bontempelli nell’ELMS con Oregon

Bontempelli nell’ELMS con Oregon

Dopo avere ufficializzato Damiano Fioravanti e Gustas Grinbergas, l’Oregon Team ha definito anche il secondo pilota Bronze  all’interno dell’equipaggio con cui affronterà per il terzo anno consecutivo il campionato dell’European Le Mans Series. Ad alternarsi con il romano ed il giovanissimo lituano (quest’ultimo appena sedicenne) al volante della Norma M30 LMP3 della squadra guidata da Jerry Canevisio e Piergiorgio Testa, ci sarà Lorenzo Bontempelli. Il brianzolo rappresenta il terzo elemento che va ad inserirsi perfettamente nel contesto di un impegno che, forte dell’esperienza maturata nello stesso campionato continentale, ha l’obiettivo di puntare decisamente a risultati di tutto riguardo.

Bontempelli è reduce da una stagione in cui si è diviso tra il Lamborghini Super Trofeo Europa, nel quale ha conquistato il secondo posto tanto nella serie europea che in occasione della Finale Mondiale, ed il Blancpain GT. La sua è ormai una carriera pluridecennale, che lo ha visto tra l’altro laurearsi campione italiano GT3 nel 2009 e conquistare il titolo GTS dell’International GT Open nel 2011. Sempre nel GT Open, nel 2013 ha concluso secondo ancora in classe GTS, a pari punti con il campione Giorgio Pantano. Nel 2006 ha conquistato invece il titolo italiano e quello mondiale del Ferrari Challenge nel Trofeo Pirelli. Nello stesso monomarca riservato alle vetture del Cavallino si è laureato campione del mondo anche nel 2011.

Lorenzo è il pilota che ci mancava per completare un equipaggio di grande livello. Sicuramente ha l’esperienza giusta per lavorare assieme a due giovani rookie – ha commentato Canevisio – Quest’anno vogliamo fare un ulteriore salto di qualità e Bontempelli è senz’altro una delle pedine giuste. Con noi ha già provato a Cremona qualche giorno fa e i risultati sono stati più che soddisfacenti”.

Quella dell’ELMS è un’esperienza che ancora mi mancava – ha aggiunto Bontempelli – Non avevo mai guidato questo genere di vetture e in occasione del primo test svolto a Cremona mi sono subito trovato molto bene, ottenendo dei riscontri positivi con la gomma usata. Diciamo che questa avventura potrebbe rappresentare per me un primo passo di avvicinamento a Le Mans che, dopo avere disputato diverse 24 Ore di Spa, è una gara a cui mi piacerebbe prendere parte”.

Il prossimo impegno per l’Oregon Team sarà quello dei test di Barcellona che si svolgeranno giovedì e venerdì di questa settimana. Sul tracciato spagnolo il team lombardo scenderà in pista con il suo equipaggio al completo.

Share Button