Campionato Italiano Gran Turismo
BMW in pole nel finale di Monza

BMW in pole nel finale di Monza

Sarà la BMW dei leader del campionato Stefano Comandini e Marius Zug, in questa occasione affiancati dal finlandese Jesse Krohn, a partire dalla pole nell’ultima gara del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance in programma questo fine settimana a Monza. Seconda la Lamborghini del Vincenzo Sospiri Racing divisa da Raffaele Giammaria, Yuki Nemoto e Leonardo Pulcini. Terza la Audi divisa da Riccardo Agostini, Daniel Mancinelli e Mattia Drudi, in seconda fila assieme all’equipaggio dell’Imperiale Racing formato da Kikko Galbiati e Giovanni Venturini (secondi nella classifica assoluta), ai quali si è aggiunto in questa occasione Giacomo Altoè. Pole nella classe GT4 della Porsche Cayman della Ebimotors di Alberto De Amicis, Mattia Di Giusto e Andrea Marchi. Miglior tempo nella GT3 Pro-Am della Mercedes del team Antonelli Motorsport che Loris Spinelli ha piazzato davanti nel primo e nel terzo turno, alternandosi al volante con il rientrante Alexander Moiseev.

Ultima qualifica della stagione e sole a Monza quando inizia il primo turno cronometrato. Decisivi sono gli ultimi tre minuti. Prima è Frederic Schandorff (Lamborghini) a portarsi in testa con 1’47”388. Poi sale al comando Alessio Rovera, con la Ferrari della AF Corse più veloce di cinque millesimi. Ma a beffare tutti in seguito è Loris Spinelli con la Mercedes autore di 1’47”084. Alle spalle dell’abruzzese risale anche l’altra Lamborghini del rientrante Giacomo Altoè. Spinelli però si migliora ancora e stacca 1’46”751, diventando anche l’unico a scendere sotto il minuto e 47 secondi. Un tempo inferiore anche al record del GT europeo. Quinto, dietro a Rovera e Schandorff, chiude il debuttante Alessio Lorandi, con l’altra Mercedes del team Antonelli Motorsport. Soltanto ottava la BMW del leader del campionato Stefano Comandini. Migliore responso nella classe GT4 di Riccardo Pera con la Cayman della Ebimotors.

Il primo a scendere sotto 1’48” nella seconda sessione è Daniel Zampieri con la Mercedes di Antonelli. Subito dopo a superarlo sono nell’ordine Marius Zug (BMW) e poi Giovanni Venturini con la Lambo di Imperiale Racing. Terza risale l’altra Ferrari dei Matteo Cressoni. Ma a scalzarlo negli ultimi secondi disponibili è Yuki Nemoto, con l’altra Huracán del Vincenzo Sospiri Racing. Alla bandiera a scacchi Venturini rimane davanti seguito da Zug. Mattia Di Giusto, con la Cayman n.252 della Ebimotors è il migliore della classe GT4.

A movimentare il terzo turno di qualifica, nei primi minuti è un’escursione (innocua) all’uscita di Lesmo della Ferrari di Sean Hudspeth. Grazie ad un giro perfetto Antonio Fuoco è il primo a fare segnare il miglior tempo di 1’47”374 con l’altra 488 GT3 della AF Corse. A meno di un decimo si porta la Lamborghini di Leonardo Pulcini. Poco dopo Jesse Krohn ottiene 1’46”897 balzando al comando con la BMW. Secondo, a 324 millesimi, risale in seguito Loris Spinelli con la Mercedes, che scalza via Pulcini. Spinelli non si arrende e nel giro successivo ottiene 1’46”685 portandosi davanti a tutti. A scendere sotto 1’47” negli ultimi istanti disponibili è anche Mattia Drudi, che si piazza terzo con l’Audi.

 

Campionato Italiano Gran Turismo Endurance. Monza, 7 novembre 2020

Qualifica combinata

1. Stefano Comandini / Jesse Krohn / Marius Zug (BMW M6 GT3 / BMW Team Italia) 5:22.215 Pro

2. Raffaele Giammaria / Yuki Nemoto / Leonardo Pulcini (Lamborghini Huracán GT3 Evo / Vincenzo Sospiri Racing) 5:22.416

3. Riccardo Agostini / Mattia Drudi / Daniel Mancinelli (Audi R8 LMS GT3 / Audi Sport Italia) 5:22.509

4. Giacomo Altoè / Kikko Galbiati / Giovanni Venturini (Lamborghini Huracán GT3 Evo / Imperiale Racing) 5:22.535

5. Danny Kroes / Frederic Schandorff / Tuomas Tujula (Lamborghini Huracán GT3 Evo / Vincenzo Sospiri Racing) 5:23.133

6. Alexander Moiseev / Loris Spinelli (Mercedes-AMG GT3 / Antonelli Motorsport) 5:23.172 Pro-Am

7. Antonio Fuoco / Giorgio Roda / Alessio Rovera (Ferrari 488 GT3 / AF Corse) 5:23.212

8. Francesca Linossi / Alessio Lorandi / Daniel Zampieri (Mercedes-AMG GT3 / Antonelli Motorsport) 5:23.658

9. Mauro Calamia / Roberto Pampanini (Porsche 911 GT3 R / Dinamic Motorsport) 5:25.150

10. Daniele Di Amato / Alessandro Vezzoni (Ferrari 488 GT3 / RS Racing) 5:25.186

11. Marco Greco Sean Hudspeth / Mattia Michelotto (Ferrari 488 GT3 / Easy Race) 5:25.230

12. Matteo Cressoni / Simon Mann (Ferrari 488 GT3 / AF Corse) 5:26.143

13. Alberto De Amicis / Mattia Di Giusto / Andrea Marchi (Porsche 718 Cayman GT4 / Ebimotors) 5:53.229 GT4 Am

14. Sabino De Castro / Paolo Gnemmi / Riccardo Pera (Porsche 718 Cayman GT4 / Ebimotors) 5:53.242 GT4 Pro-Am

15. Francesco Guerra / Nicola Neri (BMW M4 GT4 / BMW Team Italia) 5:56.262

16. Alessandro Cutrera / Marco Talarico / “L.M.D.V.” (Porsche Cayman 982 / Ebimotors) 6:05.246

Share Button