Trofeo Abarth
Barberini con la pioggia non ripete

Barberini con la pioggia non ripete

È stata la pioggia a condizionare il secondo appuntamento del Trofeo Abarth Selenia che si è svolto lo scorso fine settimana sul circuito francese del Paul Ricard. A causa di un vero e proprio nubifragio non è stato infatti possibile disputare la seconda gara di domenica.

In Francia si è avuto così un solo vincitore, Cosimo Barberini, che si è imposto in Gara 1 conquistando il terzo successo su tre e garantendosi la leadership del campionato riservato alle Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione e alle Abarth 500 Assetto Corse.

Dopo il bel tempo che ha accompagnato le qualifiche, con la pole ottenuta nell’ultimo giro disponibile proprio dal pilota toscano, le dieci vetture presenti hanno preso il via sotto una pioggia battente e in regime di safety car. Al semaforo verde il finlandese Juuso Pajuranta è balzato immediatamente in testa, mentre Barberini è scivolato terzo dopo essere stato superato anche dal giovane Andrea Mabellini.

Dopo un paio di giri Pajuranta è però uscito di pista e Barberini si è riportato davanti inseguito da Mabellini. Ed è in quest’ordine che i due hanno concluso al traguardo.

È stato molto difficile correre in queste condizioni, con tanti rivoli d’acqua che attraversavano la pista provocando acquaplaning – ha commentasto Barberini – La lotta è stata appassionante e l’ho spuntata davvero di poco“.

Sul gradino più basso del podio è salito il francese Nicolas Ciamin, giovane promessa del rally, che abitualmente corre nel campionato transalpino con l’Abarth 124 del Team Milano Racing. “Un esordio impegnativo, sotto la pioggia e su un circuito molto difficile – ha detto Ciamin – Sono riuscito comunque a tenere il passo del gruppo di testa, composto da piloti tutti molto forti.  Nessuno mollava e alla fine ho avuto la soddisfazione di conquistare il terzo posto“.

La giovane Aurora Coria ha ottenuto il successo nella categoria riservata alle Abarth 500 Assetto Corse e nel Femminile.
Trofeo Abarth Selenia, Circuito Le Castellet

 

Classifica Gara 1: 1. Cosimo Barberini (ITA) 10 giri in 30’05″891; 2. Andrea Mabellini (ITA) a 0″301; 3. Nicolas Ciamin (FRA) a 0″780; 4. Gabriele Volpato (ITA) a 2″217; 5. Juuso Pajuranta (FIN) a 8″610; 6. Robin Appelqvist (SWE) a 15″199; 7. Biagio Caruso (ITA) a 1’16″133; 9. Stefano Flamingo (ITA) a 1’24″850; 9. Aurora Coria (ITA, Abarth 500 Assetto Corse) a 3’04″349; 10. Filippo Lazzaroni (ITA, Abarth 500 Assetto Corse) a 1 giro. Tutti gli altri su Abarth 965 Assetto Corse Evoluzione. Giro più veloce: Andrea Mabellini in 2’39″206, media 131,626 km/h.

Classifica generale Trofeo Abarth Selenia:  1. Cosimo Barberini (ITA) 78 punti; 2. Andrea Mabellini (ITA) 52; 3. Juuso Pajuranta (FIN) 45; 4. Robin Appelqvist (SWE) 35; 5. Stefano Fiamingo (ITA) 22; 6. “Gioga” (ITA) 16; 7. Gabriele Volpato (ITA) 15; 8. Franco Caruso (ITA) 10; 9. Stefano Lazzaroni (ITA) 5; 10. Aurora Coria (ITA) e “Boga” (ITA)  4.

Classifica categoria Abarth 500 Assetto Corse: 1. Filippo Lazzaroni (ITA) 71 punti; 2. Aurora Coria (ITA) 61; 3. Franco Storti (ITA) 15.

Classifica Gentleman: 1. Stefano Fiamingo (ITA) 58 punti;  2. “Gioga” (ITA) 43 punti; 3. “Boga” (ITA) 30.

Classifica Under 18: 1. Filippo Lazzaroni (ITA) 75 punti.

Classifica Femminile: 1. Aurora Coria (ITA) 75 punti.

Share Button