TCR Italy
Baldan: dopo Imola il TCR Europe

Baldan: dopo Imola il TCR Europe

Nicola Baldan archivia il weekend di Imola del TCR Italy conclusosi in Gara 2 con una rimonta che dal diciassettesimo posto lo ha portato a sfiorare il podio, chiudendo quinto con la sua nuova Hyundai i30 N TCR e facendo segnare anche il giro più veloce.

Dopo essere stato il più veloce già nelle libere ed il secondo nella qualifica (con 25 vetture in pista), il pilota veneto ha visto sfumare ogni velleità di successo al via di Gara 1, quando a causa di un problema elettrico non è riuscito a partire al semaforo verde. Un momento drammatico, che ha visto Baldan venire sfilato da tutto il gruppo prima di riuscire ad avviarsi provando subito a recuperare posizioni. Il triplice intervento della safety car ha però reso vano ogni suo proposito e alla fine è arrivata per lui una dodicesima piazza, anche se nel post gara una penalità lo ha poi nuovamente retrocesso fino al diciassettesimo posto finale.

Da qui la rimonta di Gara 2, che ha comunque confermato la competitività del pilota veneto e della Hyundai schierata dalla Pit Lane Competizioni.

Mi sono divertito come un matto a rimontare posizioni su posizioni – ha commentato Baldan – Io e la Pakelomobile avevamo tanta voglia di riscatto in Gara 2, ma la bandiera rossa ci ha impedito di puntare al podioPoco prima di partire è cominciato a piovere. Uno scroscio breve ma intenso che ha bagnato la pista e ha convinto la direzione gara a dare la partenza in regime di safety car. Eravamo tutti con le slick e nei primi giri sono stato un po’ cauto evitando di prendere grossi rischi. Poi man mano ho aumentato il ritmo, ho preso sempre più fiducia e con la mia Hyundai e ho iniziato una spettacolare rimonta. Peccato per la bandiera rossa. Ero riuscito ad agguantare il terzo posto e avevo la possibilità di salire sul podio. Ma va bene lo stesso. I ragazzi della Pit Lane Competizioni hanno lavorato sodo a stretto contatto con i tecnici di T.M. Performance e tutti insieme abbiamo raddrizzato il risultato finale e, soprattutto, dimostrato che possiamo essere protagonisti anche quest’anno.

Dal Santerno, la sfida di Baldan proseguirà questo fine settimana sul circuito francese del Paul Ricard per il primo appuntamento del TCR Europe.

Non corro a Le Castellet dal 2008 e non ho mai provato le gomme dell’Europeo, ma ci proviamo – ha aggiunto Baldan – Sono sicuro che la Pakelomobile non ci deluderà“.

Share Button