MINI Challenge Italia
Bagnasco consolida la leadership
Photo Credit: Ufficio Stampa Scuderia San Marino

Bagnasco consolida la leadership

Ancora un altro weekend positivo nel MINI Challenge Italia per Ugo Federico Bagnasco. Il giovane pilota sammarinese, figlio di Vittorio e Marilena Meloni (e nipote di Walter Meloni), sulla pista di casa di Misano ha ottenuto con la John Cooper Works Pro la sua seconda vittoria su quattro gare dopo quella conquistata nella tappa d’apertura di Monza, consolidando la propria leadership nel monomarca.

Autore della pole in qualifica, ma arretrato di ben sei posizioni in griglia per un contatto che lo aveva visto protagonista nel primo appuntamento stagionale, Bagnasco in Gara 1 è stato protagonista di una rimonta che lo ha portato a concludere alle spalle di Roberto Gentili, a sua volta terzo in qualifica dietro a Stefano Bianconi. Quest’ultimo è stato sempre in lotta per le prime due posizioni prima di dovere cedere strata proprio a Bagnasco (autore del giro più veloce), salendo così sul gradino più basso del podio, mentre quarto si è piazzato Ermes Della Pia (al suo primo anno nella serie) con Nicolò Mercatali alle sue spalle.

Nella seconda gara di domenica Bagnasco è scattato nuovamente settimo recuperando fino alla seconda posizione, lottando ancora con Bianconi nei confronti del quale alla fine ha avuto ragione. Al terzo posto questa volta ha concluso Luca Attianese. Luca Gori ed il rientrante Andrea Tronconi hanno completato in quest’ordine la top-5.

È stato un weekend molto combattuto. Ovviamente avrei voluto vincere anche Gara 1, ma nei giri finali non ero proprio al top con la macchina quindi non ho rischiato più del dovuto. Era importante non commettere errori e pensare al campionato – ha commentato il pilota della Scuderia San Marino In Gara 2 ho fatto subito un gran giro, ho passato quelli davanti e poi ho lottato per vincere. Ho dato veramente tutto me stesso ed andata bene. Ora sono in testa al campionato“.

Nella classifica generale adesso Bagnasco ha 61 punti, tre in più di Bianconi e 12 di vantaggio su Attianese.

Nella classe Lite riservata ai piloti dell’Academy in testa c’è Enrico Pillon, di un solo punto davanti a Federico Casoli. Vittoria a Misano in Gara 1 di Paolo Marinaro, mentre Casoli si è imposto in Gara 2.

 

MINI CHALLENGE ITALIA

Gara 1. Misano, 5 giugno 2021
1. Roberto Gentili (L’Automobile by Progetto E20 Motorsport) 14 giri 27:57.587
2. Ugo Federico Bagnasco (M.Car by AC Racing Technology) +1.906
3. Stefano Bianconi (Auto Ikaro by Pro.Motorsport) +2.431
4. Ermes Della Pia (Ambrosi by DP Reparto Corse) +10.251
5. Niccolò Mercatali (MINI Roma by CAAL Racing) +11.639
6. Andrea Palazzo (Tullo Pezzo by Squadra Corse Angelo Caffi) +18.242
7. Luca Gori (A.D. Motor by CAAL Racing) +24.906
8. Mariano Maglioccola (AC Racing Technology) +29.150
9. Andrea Tronconi (Motorauto F.lli Nardoni by AC Racing Technology) +34.853
10. Paolo Marinaro (MINI Roma/Milano by Promodrive) +52.392 LITE
11. Enrico Pillon (MINI Roma/Milano by Promodrive) +56.333
12. Selina Prantl (MINI Roma/Milano by Promodrive) +1:00.582
13. Federico Casoli (MINI Roma/Milano by Promodrive) +1:04.297
14. Tommaso Roveda (MINI Roma/Milano by Promodrive) +1:17.633
15. Giacomo Parisotto (MINI Roma/Milano by Promodrive) +1.45.271
RITIRATI
William Mezzetti (Sarma by Progetto E20 Motorsport) 9 giri
Luca Maria Attianese (Progetto E20 Motorsport) 8 giri
Alberto Cioffi (AC Racing Technology) –
Giro più veloce: Ugo Federico Bagnasco (M.Car by AC Racing Technology) 5 giri 1:51.130

Gara 2. Misano, 5 giugno 2021
1. Ugo Federico Bagnasco (M.Car by AC Racing Technology) 15 giri 28:11.107
2. Stefano Bianconi (Auto Ikaro by Pro.Motorsport) +0.415
3. Luca Maria Attianese (Progetto E20 Motorsport) +8.688
4. Luca Gori (A.D. Motor by CAAL Racing) +14.789
5. Andrea Tronconi (Motorauto F.lli Nardoni by AC Racing Technology) +18.638
6. William Mezzetti (Sarma by Progetto E20 Motorsport) +27.893
7. Ermes Della Pia (Ambrosi by DP Reparto Corse) +48.906
8. Federico Casoli (MINI Roma/Milano by Promodrive) +1:01.773
9. Alberto Cioffi (AC Racing Technology) +1:03.915
10. Enrico Pillon (MINI Roma/Milano by Promodrive) +1:04.297
11. Selina Prantl (MINI Roma/Milano by Promodrive) +1:06.881
12. Paolo Marinaro (MINI Roma/Milano by Promodrive) +1:07.452
13. Giacomo Parisotto (MINI Roma/Milano by Promodrive) +1:11.997
14. Tommaso Roveda (MINI Roma/Milano by Promodrive) +1:24.031
15. Niccolò Mercatali (MINI Roma by CAAL Racing) +3 giri
16. Andrea Palazzo (Tullo Pezzo by Squadra Corse Angelo Caffi) +4 giri
RITIRATO
Mariano Maglioccola (AC Racing Technology) 4 giri
Roberto Gentili (L’Automobile by Progetto E20 Motorsport) –
Giro più veloce: Stefano Bianconi (Auto Ikaro by Pro.Motorsport) 4 giro 1:50.977

Share Button