Trofeo Abarth
Apre Barberini

Apre Barberini

Il circuito Marco Simoncelli di Misano Adriatico è stato il teatro del primo doppio appuntamento della nona edizione del Trofeo Abarth Selenia 2017 disputato con le 695 Assetto Corse Evoluzione e 595 OT. I vincitori sono stati l’italiano Cosimo Barberini (campione in carica) che si è imposto in Gara 1 ed il giovane svedese Joakim Darbom in Gara 2. In evidenza anche il giovanissimo turco Kuzey Eroldu che, a 17 anni, ha ottenuto un 2° e un 5° posto.

All’avvio di Gara 1 Juuso Pajuranta, Cosimo Barberini e Joakim Darbom hanno iniziato subito una bella lotta, staccando gli avversari, viaggiando molto vicini per 7 giri. A contendersi la quarta posizione erano il turco Kuzey Eroldu e Biagio Caruso. All’ottavo giro Darbom era primo mentre Pajuranta infilava Barberini alla “Misano 2” e si attestava secondo. Ma quando i giochi sembrano fatti, a due minuti dal termine Darbom e Pajuranta sono usciti di strada lasciando la prima piazza a Barberini. Il gradino più alto del podio era quindi del campione in carica. Dietro di lui il turco Kuzey Eroldu e Biagio Caruso. Trionfatore della categoria 595 OT successo di Franco Storti mentre primo per la classifica gentleman era l’italiano “Fisherman”.

La Gara 2 di domenica, con la formula della partenza con griglia invertita, si apriva con una buona partenza di Franco Caruso, mentre il trio Pajuranta-Darbom-Barberini incalzava. Ma il campione in carica, durante il terzo giro, andava lungo a causa di un contatto con Pajuranta e scivolava in sesta posizione. A contendersi la prima posizione rano quindi Pajuranta e Darbom fino a quando, il finlandese veniva penalizzato per il contatto con Barberini. Dopo il drive through Pajuranta non mollava e nei successivi 7 giri era protagonista di un’incredibile rimonta che gli regalava il terzo posto davanti a Franco Caruso, primo tra i Gentlemen. Secondo, staccato, Barberini a 18 secondi dal vincitore Darbom. Per la categoria 595 OT bis di Franco Storti.

Numerosi gli appassionati della comunity ufficiale Abarth “Scorpionship” che hanno potuto vivere un’esperienza unica: incontrare i piloti, osservare i meccanici al lavoro e vivere l’atmosfera pre-gara sulla pit line.

Classifica Gara 1: 1. Cosimo Barberini 15 giri in 29’03”701; 2. Kuzey Eroldu a 1”517; 3. Biagio Caruso a 30”246; 4. “Fisherman” a 39”456; 5. “Gioga” a 41”588; 6. Alessio Campoli a 46”568; 7. Franco Caruso a 59”481; 8. Franco Storti a 1 giro; 9. Joakim Darbom a 4 giri; 10 Juuso Pajuranta a 4 giri; Non Classificato “Boga”.

Classifica Gara 2: 1. Joakim Darbom 15 giri in 28’38”204; 2. Cosimo Barberini a 17”701; 3. Juuso Pajuranta a 23”386; 4. Franco Caruso a 28”444; 5. Kuzey Eroldu a 34”806; 6. Biagio Caruso a 36”572; 7. “Fisherman” a 1′; 8. Alessio Campoli a 1’14”; 9. “Gioga” a 1’55”682; 10. Franco Storti a 1 giro; 11 Boga a 1 giro.

Classifica Trofeo Abarth Selenia: 1. Barberini 43; 2. Darbom 29; 3. Eroldu 28; 4. B. Caruso 23; 5. “Fisherman” 18.

Share Button