Campionato Italiano Gran Turismo
Antonelli terzo team GT al mondo

Antonelli terzo team GT al mondo

Al termine di una stagione difficile ma alla fine ricca di soddisfazioni, il team Antonelli Motorsport ha ricevuto a Barcellona il riconoscimento più importante. Quello che gli è stato conferito direttamente dalla Mercedes come terzo team GT “Customer Racing” al mondo della casa tedesca, su un totale di 97.  

Un risultato straordinario, considerando che ai primi due posti della classifica globale di questo 2019 ci sono AKKA e Black Falcon, realtà di assoluto riferimento nella categoria.  

Quest’anno per Antonelli Motorsport era iniziato con tante difficoltà. Poi un finale trionfale, con il titolo del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint conquistato con la Mercedes-AMG GT3 da Riccardo Agostini e Alessio Rovera e quello della Pro-Am messo a segno nella serie Endurance da Stefano Colombo e Francesca Linossi. Ancora prima era stato Giuseppe Cipriani a laurearsi campione della classe Am nel GT Open, sempre con i colori Mercedes. 

Non sapevo di questo premio. Sono rimasto semplicemente senza parole. Essere il terzo team Mercedes al mondo su 97, dietro ad AKKA e Black Falcon, condividendo il podio assieme a dei grandi del motorsport mondiale, mi riempie di orgoglio“, ha commentato Marco Antonelli, che da anni guida con grande impegno ed infinita passione l’avventura della squadra emiliana.

Questo risultato mi ripaga ampiamente di tutti i sacrifici e delle enormi energie fisiche e mentali consumate nel rialzarsi dal periodo buio che abbiamo attraversato – ha proseguito Antonelli – Non ho mai mollato nella mia vita e tanto meno nel motorsport. Anche se a essere sincero quest’anno ho avuto momenti di assoluto sconforto. Ancora una volta la tenacia e la forza di volontà ci hanno premiato. Questo risultato è merito di tutti: il team, meccanici, gommisti, piloti e in generale tutti coloro che lavorano con me, con grande passione, e che ogni giorno con il loro lavoro contribuiscono a fare sì che tutto ciò possa accadere.Non sono solito fare proclami, ma questa volta penso sia giusto esprimere questi pensieri. Pertanto un grazie a tutti e al 2020”.

Share Button