Italian F4 Championship
Ancora Bearman… dopo la neve

Ancora Bearman… dopo la neve

Una seconda giornata di test condizionata dalla neve, quella che ha visto oltre 30 monoposto di F4 scendere in pista sul circuito austriaco del Red Bull Ring. Le condizioni climatiche avverse hanno impedito ai piloti di svolgere la sessione del mattino, disputando solo quella del pomeriggio. Ma c’è una buona notizia per i team che sono arrivati fino in Austria, dal momento che domani (mercoledì 24 marzo) si potrà ancora girare.

Cronometro alla mano, come già successo lunedì a fare segnare il miglior tempo è stato l’inglese Ollie Bearman. Il giovane pilota del team Van Amersfoort Racing è riuscito a migliorarsi ulteriormente ottenendo un sonoro 1’30″957 e risultando l’unico ad essere riuscito a scendere fino ad ora sotto il tetto di 1’31”.

Ancora bene Santiago Ramos, secondo come ieri mattina, quando aveva concluso alle spalle del suo compagno di squadra del team Jenzer Motorsport, Francesco Braschi. Il messicano ha concluso con 1’31″191, relegando a oltre tre decimi Kacper Sztuka (AS Motorsport).

Un’altra bella conferma è venuta da Taylor Barnard, quarto con il BWR Motorsport. Alle sue spalle ha terminato Leonardo Fornaroli, in questa occasione con l’Iron Lynx il migliore degli italiani presenti e già ieri pomeriggio autore di uno straordinaria seconda prestazione.

Sesto tempo per Braschi, con Nicola Baptiste appena dietro con la Cram Motorsport. Conrad Laursen (Prema Powerteam), Joshua Dufek (Van Amersfoort Racing) e Vlad Lomko (US Racing) hanno completato in quest’ordine la top-10 da cui è stato estromesso per appena sei millesimi Sebastian Montoya, 11° con un’altra delle vetture del Prema Powerteam.

 

Formula 4 test (4. sessione)
Red Bull Ring, 23 marzo 2021

1. Ollie Bearman (Van Amersfoort Racing) 35 laps 1:30.957
2. Santiago Ramos (Jenzer Motorsport) 43 laps 1:31.191
3. Kacper Sztuka (AS Motorsport) 49 laps 1:31.494
4. Taylor Barnard (BWR Motorsports) 46 laps 1:31.518
5. Leonardo Fornaroli (Iron Lynx) 24 laps 1:31.551
6. Francesco Braschi (Jenzer Motorsport) 43 laps 1:31.558
7. Nicola Baptiste (Cram Motorsport) 46 laps 1:31.590
8. Conrad Laursen (Prema Powerteam) 40 laps 1:31.610
9. Joshua Dufek (Van Amersfoort Racing) 37 laps 1:31.624
10. Vlad Lomko (US Racing) 44 laps 1:31.629
11. Sebastian Montoya (Prema Powerteam) 42 laps 1:31.635
12. Bence Vàlint (Van Amersfoort Racing) 34 laps 1:31.697
13. Victor Bernier (R-Ace GP) 42 laps 1:31.704
14. Charlie Wurz (Prema Powerteam) 40 laps 1:31.776
15. Tim Tramnitz (US Racing) 46 laps 1:31.826
16. Hamda Al Qubaisi (Prema Powerteam) 42 laps 1:31.839
17. Valentino Catalano (BWR Motorsports) 44 laps 1:31.867
18. Leonardo Bizzotto (BVM Racing) 39 laps 1:31.888
19. Kirill Smal (Prema Powerteam) 40 laps 1:31.903
20. Levente Révész (AKM Motorsport) 43 laps 1:31.918
21. Elia Sperandio (Jenzer Motorsport) 43 laps 1:31.954
22. Maya Weug (Iron Lynx) 43 laps 1:31.981
23. Sami Meguetounif (R-Ace GP) 50 laps 1:31.982
24. Lorenzo Patrese (AKM Motorsport) 51 laps 1:32.018
25. Nikita Bedrin (Van Amersfoort Racing) 35 laps 1:32.024
26. Francesco Simonazzi (BVM Racing) 37 laps 1:32.100
27. Jorge Garciarce (Jenzer Motorsport) 42 laps 1:32.121
28. Marcus Amand (R-Ace GP) 49 laps 1:32.555
29. Pedro Perino (DR Formula) 46 laps 1:32.801
30. Eron Rexhepi (BVM Racing) 27 laps 1:32.852
31. Toni Kayla Naude (AS Motorsport) 46 laps 1:34.172
32. Pietro Armanni (Iron Lynx) 8 laps 1:34.393

Share Button