GT Asia Series
Amici-Liberati nuovi leader

Amici-Liberati nuovi leader

Il campionato GT Asia Series giungerà al prossimo appuntamento di Shanghai, in programma alla fine di agosto, con Edoardo Liberati ed Andrea Amici nuovi leader della classifica. Questo il verdetto dopo il quarto dei sei doppi round del calendario che si è disputato sull’impegnativo circuito del Fuji, in cui l’equipaggio della FFF Racing Team by ACM ha potuto festeggiare la sua prima vittoria della stagione.

Un weekend straordinario per i due giovani piloti romani, che hanno inoltre portato al primo successo stagionale la Lamborghini Huracán GT3, centrando pure il secondo posto in Gara 1 sotto la pioggia, dopo avere completato un’eccellente rimonta dalla nona posizione di partenza con lo stesso Liberati al volante nel primo turno di guida.

Per il binomio Liberati-Amici si era trattato del quarto podio della stagione, che aveva fatto seguito al secondo posto conquistato sulla pista sud coreana di Gwangju, il terzo piazzamento di Buriram, in Tailandia, ed il secondo posto ottenuto appena due settimane fa ad Okayama.

Al via di Gara 2, Amici è stato perfetto prendendo il comando dalla pole che aveva ottenuto sabato nel secondo turno di qualifica, rimanendo in testa per tutto il proprio “stint” di guida. Dopo le soste Liberati ne ha pertanto ereditato il volante, confermandosi davanti a tutti, controllando la situazione e chiudendo con un vantaggio di quasi dieci secondi nei confronti della prima delle Bentley.

La vittoria di oggi ha consentito così a Liberati ed Amici, come già detto, di agguantare la prima posizione nella classifica, con nove punti di vantaggio nei confronti del binomio della Ferrari composto da Davide Rizzo e Anthony Liu. E non è tutto, perché nella prossima tappa cinese Liberati ci arriverà con un ulteriore vantaggio: quello di conoscere già il tracciato (a differenza della quasi totalità delle piste di quest’anno, inclusa appunto quella del Fuji), avendoci già corso la scorsa stagione quando si è laureato campione PRO-AM del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Asia, un successo che lo ha fatto promuovere nel 2015 al ruolo di pilota ufficiale dello GT3 Junior Program di Squadra Corse.

Share Button