12H Italy
Alla Ferrari-AF Corse la 12H Italy-Mugello

Alla Ferrari-AF Corse la 12H Italy-Mugello

La Ferrari 458 del team AF Corse divisa da Felipe Barreiros, Ilya Melnikov ed i due Aleksandr Talkanitsa (padre e figlio) ha conquistato il successo nell’edizione inaugurale della Dunlop 12H Italy-Mugello. Dopo avere accusato dei problemi elettronici nello stint di sabato, la vettura della squadra piacentina è riuscita ad avere la meglio in un finale emozionante sulla Porsche 997 GT3 R della Stadler Motorsport al cui volante si sono alternati Adrian Amstutz, Mark Ineichen e Marcel Matter, che è rimasta al comando per quasi tutta la giornata di sabato e alla ha concluso in seconda posizione.

La Mercedes SLS della Hofor Racing affidata all’equipaggio Eggimann-Frankenhout-Heyer-Kroll, dopo avere dettato legge nelle prime tre ore di venerdì, ha lamentato due forature ed ha concluso terza davanti all’altra Ferrari della Scuderia Praha (Jrilk-Pisarik-Waszek). La Porsche della Fach Auto Tech, con Bruder-Wagner-Zolin, ha lottato a lungo per il secondo posto, fino a quando una copiosa perdita di olio ne ha determinato il ritiro.

La Porsche del Ruffier Racing guidata da Gabriel Albergel, Paul e Patrice Lafargue si è invece imposta nella classe 997. A dominare per gran parte del tempo era stata la Renault Mégane Trophy del Las Moras Team, in seguito però rallentata dalla rottura del radiatore su cui era finita una pietra. La GDL Racing ha così meritatamente completato il podio, piazzando secondi Fecchio-Karmanov-Mapelli e terzi Nial-Pilatti.

Il team Nova Race ha svettato nella classe SP3 con la Ginetta G50 divisa dall’equipaggio tutto italiano formato da Maurizio Copetti, Luca Magnoni e Luis Scarpaccio, ai quali sabato si è aggiunto anche Matteo Cressoni. La squadra di Reggio Emilia ha potuto anche festeggiare il terzo posto dell’altra GT4 su cui si sono alternati Christophe Capelli, Philippe Cimadomo e Jean-Pierre Lequeux, mentre la Bmw M3 del Bonk Motorsport (Bonk-Liesette Braams-Burghardt) ha concluso seconda. La Ginetta dello Speedworks Motorsport è stata la principale avversaria del team Nova Race, almeno fino a quando non ha ceduto la trasmissione.

Gli altri vincitori di questa 12 Ore sono stati Miniberger-Paulavets-Vitek (RTR Projects Bmw M3, classe A5), Kovac-Lestrup-Tschornia (Besaplast Racing Mini Cooper, classe A2) e Onslow Cole-Whalker-White (KPM Racing Volkswagen, classe D1).

Results

  Driver Team Time Download Results
Race Final Barreiros-Talkanitsa Jr/Sr-Melnkov Ferrari 458/AF Corse 12h01:51.530 »
Race Hour 1 Egg.-Frank.-Heyer-Kroll Mercedes SLS/Hofor Racing 1h01:34.750 »
Race Hour 2 Egg.-Frank.-Heyer-Kroll Mercedes SLS/Hofor Racing 2h01:03.153 »
Race Hour 3 Egg.-Frank.-Heyer-Kroll Mercedes SLS/Hofor Racing 3h01:36.660 »
Race Hour 4 Amstutz-Ineichen-Matter Porsche 997 GT3 R/Stadler 4h00:23.024 »
Race Hour 5 Amstutz-Ineichen-Matter Porsche 997 GT3 R/Stadler 5h00:03.176 »
Race Hour 6 Amstutz-Ineichen-Matter Porsche 997 GT3 R/Stadler 6h00:29.372 »
Race Hour 7 Amstutz-Ineichen-Matter Porsche 997 GT3 R/Stadler 6h58:29.345 »
Race Hour 8 Amstutz-Ineichen-Matter Porsche 997 GT3 R/Stadler 8h01:37.573 »
Race Hour 9 Amstutz-Ineichen-Matter Porsche 997 GT3 R/Stadler 9h00:23.700 »
Race Hour 10 Barreiros-Talkanitsa Jr/Sr-Melnkov Ferrari 458/AF Corse 10h01:51.915 »
Race Hour 11 Amstutz-Ineichen-Matter Porsche 997 GT3 R/Stadler 11h03:19.889 »
Qualifying Amstutz-Ineichen-Matter Porsche 997 GT3 R/Stadler 1:50.407 »
Free Practice Jrilk-Pisarik Ferrari 458/Scuderia Praha 1:52.233 »
Share Button