ADAC GT Masters
Al “Ring” doppietta Lambo
Photo Credit: ADAC Motorsport

Al “Ring” doppietta Lambo

Doppietta Lamborghini al Nürburgring, nel quinto dei sette appuntamenti dell’ADAC GT Masters. Dopo che Mirko Bortolotti e Christian Engelhart hanno bissato sabato il successo ottenuto sette giorni prima a Zandvoort, a conquistare la vittoria in Gara 2 è stato l’altro equipaggio del team Orange1 by GRT Grasser formato da Franck Perera e Rolf Ineichen.

In questo caso è stato Perera a partire dalla pole (come aveva già fatto in occasione del secondo round di Most e come ha fatto Bortolotti sia in Olanda che ieri), guidando le operazioni fino al momento dei pit-stop. Perfetta anche la condotta di Ineichen, che ha tagliato il traguardo con un margine di oltre cinque secondi nei confronti della Porsche di Klaus Bachler e Timo Bernhard.

Grazie al terzo posto conquistato in entrambe le gare, Patric Niederhauser e Kelvin van der Linde hanno potuto rafforzare il primo posto in campionato con la Audi della HCB-Rutronik Racing.

Ottima prova di Michele Beretta, che ha rilevato alla guida Marco Mapelli chiudendo settimo assoluto e primo nel Trofeo Pirelli Junior con un’altra Huracán GT3 Evo della squadra austriaca, dopo avere resistito negli ultimi minuti disponibili agli attacchi della Corvette di Markus Pommer.  Peccato invece per l’incidente che al via di Gara 2 ha costretto lo stesso Engelhart a ritirarsi dopo neppure un giro, chiamando in causa anche la safety car.

Autore del terzo tempo con una seconda Porsche del Küs Team75 Bernhard, Matteo Cairoli ha portato a casa uno “zero” dopo che il suo compagno Adrien de Leener è stato coinvolto dopo le soste in un contatto.

Nella classifica riservata alle squadre l’Orange1 by GRT Grasser si trova al comando, mentre all’appello mancano ancora due appuntamenti. Il prossimo, quello di Hockenheim, si svolgerà nel fine settimana del 14 e 15 settembre.

Share Button