VLN
Al Nurburgring “pieno” di italiani

Al Nurburgring “pieno” di italiani

Italia invade la Germania. Al Nürburgring sarà infatti particolarmente nutrita la rappresentativa tricolore nel secondo doppio appuntamento della Langstrecken Serie, che nello stesso weekend disputerà due gare da quattro ore ciascuna, la prima sabato e l’altra domenica.

Dopo l’annunciato arrivo di Edoardo Liberati, che dividerà una delle due nuovissime Porsche 911 GT3 R schierate dal team KCMG con Alexandre Imperatori e Josh Burdon, e quello di Matteo Cairoli, al via della sola gara di domenica con un’altra vettura della casa di Stoccarda del Falken Motorsport su cui si alternerà con Peter Dumbreck, una conferma è arrivata anche da Michele Beretta (nella foto).

Il pilota lecchese in questa occasione verrà affiancato da Kim Louis Schramm e dall’esperto Mike Rockefeller, assieme ai quali dividerà la Audi R8 LMS GT3 della Phoenix Racing, proseguendo la preparazione alla 24 Ore che si disputerà a settembre.

Nella prima gara che si è disputata il 27 giugno, Beretta (assieme al solo Schramm) è partito dalla prima fila dopo avere mancato la pole per 537 millesimi, per poi concludere settimo assoluto a causa del contatto avuto nelle fasi conclusive con una vettura doppiata per un’incomprensione.

In quella occasione il migliore italiano è invece risultato Raffaele Marciello, terzo al traguardo con la Mercedes-AMG GT3 del team GetSpeed che guiderà anche nel fine settimana in equipaggio con Maximilian Götz e Maximilian Buhk.

Al via con un’altra Audi ci sarà anche il pilota ufficiale Mattia Drudi. Il romagnolo, che ha definito nei giorni scorsi la sua partecipazione al Campionato Italiano Gran Turismo Endurance assieme a Riccardo Agostini e Daniel Mancinelli, completerà un binomio con il veloce Dries Vanthoor.

Nell’elenco iscritti della categoria Produzione figurano anche i due piloti ufficiali Lamborghini, Andrea Caldarelli e Giacomo Altoè, attesi su una BMW E90.

Share Button