Lamborghini Super Trofeo North America
Agostini si conferma leader

Agostini si conferma leader

Riccardo Agostini e Trent Hindman sono stati protagonisti di un weekend straordinario in Virginia nel quarto dei sei appuntamenti del Lamborghini Super Trofeo North America.

Il binomio del team Prestige Performance by Lamborghini Paramus/Wayne Taylor Racing – che arrivava a questa corsa reduce dalle tre vittorie consecutive di Watkins Glen ed Elkhart Lake e nelle vesti di capoclassifica con sei lunghezze di vantaggio su Richard Antinucci – ha conquistato il successo nella prima delle due gare in programma. Risultato che permette così di proseguire la scia positiva rafforzando ulteriormente la sua leadership portandola a dieci punti, anche grazie al secondo posto nella classe PRO ottenuto in Gara 2.

Sempre con il supporto di Anima Management e Venice Investment Group Ltd, il 23enne pilota padovano dello GT3 Junior Program di Lamborghini Squadra Corse, ha subito stabilito la pole nel primo turno di qualifica di sabato, portandosi al comando all’avvio di Gara 1 e lasciando la vettura a Hindman nel corso dei pit stop con un margine di oltre sette secondi. Peccato che un’irregolarità nelle soste abbia costretto il pilota americano a scontare un drive through. Poi una rimonta forsennata ha consentito a Hindman di riportarsi secondo, avvantaggiandosi in seguito della penalità inflitta a Austin Versteeg, primo al traguardo, per calare il poker di vittorie assolute.

In Gara 2 lo stesso Hindman si è nuovamente avviato dalla pole, ma una foratura alla curva 3 nel corso del primo giro a causa di un detrito, lo ha fatto subito retrocedere 15° obbligandolo a una rimonta. Dopo i cambi, Agostini si è ritrovato 11°, proseguendo la rincorsa fino alla sesta posizione finale e seconda di classe, mentre Antinucci è stato costretto al ritiro.

Il prossimo appuntamento del Lamborghini Super Trofeo North America è adesso in programma il 23 e 24 settembre in California sul circuito di Laguna Seca.

Share Button