Lamborghini Super Trofeo North America
Agostini punta sugli USA

Agostini punta sugli USA

Alcune scelte sono difficili. Ed anche questa non è stata da mano ma Riccardo Agostini punta sugli USA. Il giovane pilota si è trovato ad un bivio: Campionato Italiano Gran Turismo o il quinto (e penultimo) round del Lamborghini Super Trofeo North America optando per questa dove è attualmente in vetta alla classifica.

Le due competizioni, infatti, in programma rispettivamente sulla pista di Vallelunga ed a Laguna Seca si disputano in concomitanza questo fine settimana (23 e 24 settembre).

Nel Tricolore, Agostini ha già conquistato con la Huracán GT3 del team Antonelli Motorsport divisa con Daniel Zampieri una vittoria a Misano e diversi podi, incluso il secondo piazzamento messo a segno a Imola due domeniche fa, e adesso occupa il quarto posto nella maggiore classe Super GT3 PRO, ma a soli nove punti dal capoclassifica Stefano Gai (Ferrari) e con quattro gare ancora da disputare.

Situazione ancora più favorevole nel monomarca statunitense: le quattro affermazioni, ottenute assieme a Trent Hindman con i colori della Prestige Performance by Lamborghini Paramus/Wayne Taylor Racing, hanno invece consentito al giovane veneto di consolidare la propria leadership assoluta al di là dell’oceano, con dieci lunghezze di vantaggio sul primo dei suoi avversari.

Agostini ha così commentato: “Ho deciso di puntare al titolo del Lamborghini Super Trofeo North America, sia per il fatto che mi vede attualmente al comando della classifica, quanto per l’opportunità di disputare l’ultimo round del calendario in casa, proprio sulla pista di Imola, in occasione della World Final nel mese di novembre che rappresenterà una vetrina internazionale di grande prestigio. Peccato, perché anche l’Italiano GT può essere considerato oggi di assoluto riferimento. Se si fosse trattato di due appuntamenti nello stesso continente, avrei provato ad essere da una parte e dall’altra… ma la distanza questa volta non lo consente proprio”.

A proseguire fino in fondo sarà pertanto la sfida a stelle e strisce, mentre nel Campionato Italiano Gran Turismo il padovano vi farà il suo rientro in occasione dell’ultimo round del Mugello (7 e 8 ottobre), quando proverà a dare una mano a Zampieri a fare suo il titolo.

Share Button