Campionato Italiano Gran Turismo
Agostini, ci riprova con Audi Sport Italia

Agostini, ci riprova con Audi Sport Italia

Con un curriculum pesante alle sue spalle, costellato di cinque titoli, quattro di questi conquistati nelle ruote coperte. Riccardo Agostini, dopo il successo ottenuto la scorsa stagione nel Campionato Italiano Gran Turismo Sprint, punta quest’anno al bis e riconferma il proprio impegno anche nella serie Endurance.

Ma per il padovano, che ha compiuto 26 anni ad aprile, ci sarà novità. Agostini debutterà infatti con i colori ufficiali di Audi Sport Italia, il team guidato da Emilio Radaelli e Ferdinando Geri che vanta già un’invidiabile tradizione nell’ambito GT. Un impegno che lo vedrà alternarsi al volante di una Audi R8 LMS GT3 con altri due piloti ancora da ufficializzare, assieme ai quali formerà un equipaggio di primo piano in grado sicuramente di puntare alle posizioni di vertice.

Dopo essere stato l’ultimo a scrivere il proprio nome nell’albo d’oro del Tricolore F3 nel 2012, Agostini ha proseguito la sua carriera in monoposto prendendo parte nel corso delle due successive stagioni al campionato Auto GP e al FIA F3 europeo, facendo anche alcune positive apparizioni in GP3 e nella F.Renault 3.5. Passato alle ruote coperte, nel 2015 ha conquistato il titolo della Carrera Cup Italia. Due anni dopo ha dominato il Lamborghini Super Trofeo North America e ha vinto a Imola la Finale Mondiale riservata alle vetture della Casa di Sant’Agata Bolognese. Nel Campionato Italiano Gran Turismo vi ha fatto il suo debutto nel 2016 centrando due vittorie. Lo scorso anno, dopo una parentesi nell’International GT Open, è ritornato nella serie tricolore laureandosi campione della serie Sprint.

Sono entusiasta di iniziare questa mia ventesima stagione da quando ho esordito nel motorsport, con un team storico ed importante quale è Audi Sport Italia – ha commentato AgostiniSono sicuro che avremo il potenziale e l’esperienza per puntare al successo. Il mio obiettivo è chiaramente quello di replicare il risultato del 2019, puntando anche alla vittoria nell’Endurance“.

Siamo lieti di poter avere sulla nostra Audi Riccardo Agostini in entrambi i campionati a cui prenderemo parte nel 2020 – ha commentato RadaelliLui ha voglia di confermarsi come pilota di successo e la squadra farà quanto è nelle nostre possibilità per aiutarlo a ripetere il risultato dello scorso anno“.

Share Button