Lamborghini Super Trofeo North America
Agostini a un passo dal titolo

Agostini a un passo dal titolo

Riccardo Agostini ed il suo compagno di squadra Trent Hindman, sono davvero vicinissimi alla conquista del loro primo titolo nel Lamborghini Super Trofeo North America. Due punti ed il trionfo sarà loro.

Un bottino alla portata visto che mancano le due gare del conclusivo appuntamento che si svolgerà sulla “pista di casa” di Imola a metà novembre, quando si svolgerà anche la Finale Mondiale riservata alle vetture della Casa di Sant’Agata Bolognese.

Questo è il verdetto del quinto e penultimo round di Laguna Seca che si è disputato lo scorso fine settimana. Un weekend che era iniziato con il terzo responso fatto segnare da Agostini nel secondo turno di qualifiche, quando aveva pagato però diversi decimi a causa del traffico intenso nel suo giro buono, e la pole messa a segno da Hindman nella Q1.

Ed è stato in Gara 2 che il binomio italo-americano del team Prestige Performance by Lamborghini Paramus/Wayne Taylor Racing ha “costruito” il secondo posto assoluto ed il primo della classe PRO, dopo avere preso il via dalla seconda fila e amministrato sapientemente, anche in considerazione del fatto che il loro principale avversario Richard Antinucci è uscito di scena dopo soli due giri.

Diversamente erano andate le cose sabato in Gara 1, quando Hindman e Agostini sono rimasti a lungo al comando, prima che l’italiano, supportato da Anima Management e Venice Investment Group Ltd e alla sua prima esperienza sul tracciato californiano, a due minuti dalla bandiera a scacchi e successivamente ad un periodo di neutralizzazione, accusasse un problema meccanico che lo ha portato ad arrivare dritto in fondo il rettilineo rischiando grosso e scivolando dodicesimo ma secondo di classe, conquistando altri punti utili.

Bilancio dunque più che positivo, in attesa della sfida conclusiva sul circuito del Santerno.

Share Button