Campionato Italiano Gran Turismo
Aghakhani-Giammaria nell’Endurance con VSR

Aghakhani-Giammaria nell’Endurance con VSR

Il team VSR ha ufficializzato il primo equipaggio per il Campionato Italian Gran Turismo Endurance. Ad alternarsi quest’anno al volante di una delle Lamborghini Huracán GT3 Evo schierate dalla squadra di Vincenzo Sospiri saranno il 17enne  Steven Aghakhani, che già a febbraio aveva annunciato la partecipazione a qualche appuntamento nella classe GT Cup.

Al fianco del giovane pilota americano ci sarà l’esperto romano Raffaele Giammaria, già Lamborghini Factory Driver, e un terzo nome in corso di definizione.

La stagione che sta per iniziare sarà la seconda per Aghakhani, lo scorso anno impegnato nel Lamborghini Super Trofeo North America e vincitore della classe AM nella Finale Mondiale di Jerez.

“Sono molto entusiasta di questa opportunità e non vedo l’ora di iniziare i test con il team – ha spiegato Aghakhani – Ho lavorato duramente negli Stati Uniti durante la lunga pausa dalle corse, ma so di aver bisogno di un ulteriore step  in quanto i circuiti italiani sono difficili e impegnativi e il campionato è molto competitivo. Sono orgoglioso di rappresentare i miei sponsor all’estero, tra cui Sada Systems, ed onorato della possibilità che Lamborghini mi ha dato”.

Obiettivo di Lamborghini è far crescere il giovane pilota americano, così come ha dichiarato Giorgio Sanna, capo di Lamborghini Squadra Corse. “Siamo molto orgogliosi di avere Steven con noi nella GT3 italiana. Il nostro obiettivo è di averlo come ambasciatore del nostro programma Young Driver e, in coppia con Raffaele, abbiamo un mix emozionante – ha commentato Sanna – Ci prenderemo cura di Steven nella sua prima esperienza in GT3 in Europa ed è in ottime mani con Vincenzo e il suo team.

Entusiasta è anche Vincenzo Sospiri, che ha dichiarato: “Sono lieto di aver potuto includere Steven nel nostro programma GT italiano quest’anno. L’ho visto correre l’anno scorso a Jerez e l’ho provato prima della pausa invernale. Ha molte potenzialità e l’accoppiata con Raffaele assicurerà che continui la sua già impressionante curva di apprendimento”.

Share Button