Asian Le Mans Series
ACE1 Villorba sul podio
Photo Credit: Dirk Klynsmith

ACE1 Villorba sul podio

La 4 Ore di Tailem Bend valevole per l’Asian Le Mans Series si è conclusa con un terzo posto della classe LMP3 per il team ACE1 Villorba Corse. Ad assicurarsi il podio nella gara australiana è stato l’equipaggio formato da Alessandro Bressan, David Fumanelli e Gabriele Lancieri, che si sono alternati al volante della Ligier JS P3 motorizzata Nissan.

Un risultato che arriva dopo il positivo esordio di Shanghai dello scorso novembre, nel secondo round della stagione 2019-20. Efficace la strategia della squadra guidata da Raimondo Amadio, con Bressan che durante il suo stint di guida si è portato al comandato, prima che un regime di safety car nel gioco dei pit-stop azzerasse tutto il vantaggio accumulato dal pilota trevigiano.

Fumanelli, all’esordio con la vettura della formazione veneta, ha completato l’ultimo turno, facendo anche segnare il giro più veloce della catetoria .

Per il programma nato dalla partnership tra Villorba Corse e il team ACE1 del pilota giapponese Yuki Harata, si è trattato di un risultato importante in vista del prosieguo della stagione a metà febbraio, sul tracciato malese di Sepang.

“Dopo un 2019 lungo e complesso, nel 2020 siamo determinati a dare una svolta e puntare il più possibile ai risultati – ha commentato Amadio – Questo podio rappresenta il primo passo di un cammino importante che il team intraprenderà, perché Villorba Corse deve sempre essere protagonista ai vertici. Quella australiana è stata un’importante esperienza per tutta la squadra, che all’esordio su un circuito così selettivo tra l’altro accoglieva per la prima volta la new-entry Fumanelli. Tutti hanno dimostrato immediato affiatamento e in gara siamo rimasti in testa a lungo e con ampio margine prima dell’impiego di una safety car che ci ha poi costretto a recuperare. In generale è stata una prova concreta e competitiva ed è positivo inaugurare il nuovo anno sul podio. L’abbiamo voluto, cercato e ottenuto, è mancato solo quel pizzico di fortuna in più che ora rincorreremo a Sepang, dove ACE1 Villorba Corse si ripresenterà in pista ancora più motivata e affamata di risultati”.

Share Button