GT World Challenge Europe
A Monza trionfo Porsche con Dinamic
Photo Credit:

A Monza trionfo Porsche con Dinamic

Una 3 ore di Monza ricca di imprevisti, quella che ha consegnato al team Dinamic Motorsport e Porsche la vittoria nel primo appuntamento del Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS. Nel 2018 la squadra emiliana due anni fa aveva debuttato nel campionato con una vittoria e a distanza di due anni è ritornata al successo proprio sulla sua pista di casa. A trionfare è stato l’equipaggio formato da Matteo Cairoli, autore dello stint di guida intermedio sotto la pioggia, Christian Engelhart e Klaus Bachler. Una vittoria inaspettata, dopo che in qualifica non si era riusciti a trovare la quadra con il setup, ottenendo soltanto il 12° tempo assoluto.

Tanti i colpi di scena, con la pioggia che dopo i primi minuti ha costretto tutti a rientrare ai box per mettere le gomme da bagnato. Poi il problema che ha rallentato nelle fasi iniziali la Lamborghini dell’Orange 1 FFF Racing Team numero 63 che Mirko Bortolotti (più veloce nella prima sessione di prove ufficiali), Marco Mapelli e Andrea Caldarelli avevano piazzato in pole. All’inizio è stata così la Mercedes-AMG GT3 di AKKA ASP guidata da Raffaele Marciello a portarsi al comando. L’italiano, assieme a Daniel Juncadella e Jules Gounon alla fine ha concluso in seconda posizione, a poco meno di tre secondi dalla Porsche che Bachler ha condotto fino al traguardo.

Riguardo sempre alle Lamborghini, straordinario il lavoro svolto da Alex Fontana, Rolf Ineichen e Ricardo Feller, che sono riusciti con la Huracán GT3 Evo dell’Emil Frey Racing ad assicurarsi non solo il terzo posto assoluto, ma anche la vittoria tra i Silver tenendo dietro le due Ferrari dell’Iron Lynx, quella su cui si sono alternati Davide Rigon, Callum Ilott e Antonio Fuoco e l’altra di Alessandro Pier Guidi, Nicklas Nielsen e Come Ledogar, quarta e quinta al traguardo.

Nella classe Pro-Am il successo è andato infine alla Aston Martin del team Garage 59 con Alexander WestChris Goodwin e Jonny Adam. Alle loro spalle altre due Lamborghini: nell’ordine quella dell’Orange 1 FFF Racing Team di Phil Keen e Hiroshi Hamaguchi e quella del team inglese Barwell Motorsport su cui si sono dati il cambio Cesar RamosAdrian Amstutz e Henrique Chaves.

Il prossimo appuntamento della serie si svolgerà sul circuito francese di Magny-Cours, che nel weekend del 7/9 maggio ospiterà il round d’apertura della Sprint Cup. Il campionato Endurance riprenderà invece l’ultimo fine settimana di maggio al Paul Ricard, in Francia.

Share Button