International GT Open
A Monza brilla Mettler (Team Lazarus)

A Monza brilla Mettler (Team Lazarus)

Se al Nürburgring e Zandvoort piove, a Monza splende il sole. E nel sole a brillare nel primo turno di qualifica del quarto appuntamento dell’International GT Open è stata la Bentley del Team Lazarus, in pole per la prima volta quest’anno con Yannick Mettler. Lo svizzero ha beffato a tempo ormai scaduto la Ferrari di Vincent Abril, che aveva già iniziato a festeggiare con gli uomini della AF Corse. Ma il responso di 1’46″280 fatto segnare proprio all’ultimo da Mettler, ha relegato il francese al secondo posto, in ritardo di soli 95 millesimi.

Ad ottenere il miglior tempo nelle prime battute della sessione è stata proprio la Bentley di Mettler, che ha fatto segnare 1’47”047. Ma subito dopo a fare meglio di lui è stato Abril, più veloce di appena sette millesimi. Terza, a oltre due decimi, la McLaren di Joe Osborne, primo della Pro-Am, e poi la vettura gemella di Miguel Ramos.

A otto minuti dalla fine, Osborne ha fatto segnare 1’46”516 balzando in testa. Ma meglio di lui subito dopo ha fatto Ramos, che ha abbassato la pole di 375 millesimi. Abril ci ha riprovato, porta secondo con un divario di appena tre millesimi dal portoghese. Nel giro successivo il francese ha fatto segnare 1’46”375 ed è passato davanti a tutti. Poi la bordata finale di Mettler. Ramos e Osborne (sempre primo della Pro-Am), hanno concluso al terzo e quarto posto. Terza fila per l’altra McLaren di Ollie Millroy e la Aston Martin di Salih Yoluc. Subito dietro Bentley del Team Lazarus guidata da Stefano Coletti e ancora una McLaren, quella di Bar Baruch.

Nonostante una reprimenda per avere oltrepassato la linea bianca all’uscita dei box, a conquistare il miglior tempo della Am è stato Jens Liebhauser con la Mercedes del team GetSpeed. Secondo tempo di classe per la vettura gemella del team Antonelli Motorsport guidata da Alexander Moiseev.

 

Qualifying 1: 1. Yannick Mettler (Bentley Continental GT3 / Team Lazarus) 1:46.280 (leader Pro); 2. Vincent Abril (Ferrari 488 GT3 / AF Corse) 1:46.375; 3. Miguel Ramos (McLaren 720 S GT3 / Teo Martín Motorsport) 1:45.516; 4. Joe Osborne (McLaren 720 S GT3 / Optimum Motorsport) 1:46.561 (leader Pro-Am); 5. Ollie Millroy (McLaren 720 S GT3 / Optimum Motorsport) 1:46.715; 6. Salih Yoluc (Aston Martin Vantage GT3 / TF Sport) 1:47.077; 7. Stefano Coletti (Bentley Contiental GT3 / Team Lazarus) 1:47.328; 8. Bar Baruch (McLaren 720 S GT3 / Teo Martín Motorsport) 1:47.402; 9. Marcelo Hahn (McLaren 720 S GT3 / Teo Martín Motorsport) 1:47.717; 10. Jens Liebhauser (Mercedes-AMG GT3 / GetSpeed Performance) 1:47.719 (leader Am); 11. Patryk Krupiński (Mercedes-AMG GT3 / JP Mototorsport) 1:48.205; 12. Alexander Moiseev (Mercedes-AMG GT3 / Antonelli Motorsport) 1:48.934; 13. Alessandro Vezzoni (Ferrari 488 GT3 / RS Racing) 1:49.023; 14. Angelo Negro (Ferrari 488 GT3 / AF Corse – APM Monaco) 1:49.569; 15. Manel Cerqueda (Audi R8 LMS GT3 / Baporo Motorsport) 1:53.652 (leader GT Cup Open); 16. Aldo Festante (Porsche 911 GT3 Cup 2018 / Ombra Racing) 1:53.773; 17. Luis Silva (Mercedes-AMG GT3 / Sports and You) 1:55.468.

Share Button