Maserati Trofeo
A Mauro Calamia il Trofeo Europa

A Mauro Calamia il Trofeo Europa

Mauro Calamia rispetta il pronostico e si aggiudica il Trofeo Europa, primo titolo del Maserati Trofeo World Series 2014. Il pilota dello Swiss Team, al termine del terzo appuntamento del campionato riservato alle vetture della Casa del Tridente che si è disputato sul circuito inglese di Silverstone, si è confermato in vetta alla classifica assoluta al termine dei round continentali del calendario. Il suo nome succede a quello di Renaud Kuppens, campione in carica e assente nella tappa inglese in seguito alla decisione di ritirarsi dal campionato insieme a Daniel Waszczinski, suo compagno di squadra al Konvex.

Calamia si è aggiudicato il titolo grazie al secondo posto ottenuto in Gara 3 e alle due pole conquistate nelle qualifiche. Il pilota elvetivo, vittorioso nelle prime due gare del weekend, era stato tuttavia escluso dalla classifica perché alcuni particolari della sua vettura in sede di verifica erano stati trovati non conformi al regolamento tecnico. Stessa sorte subita in Gara 2 (quando aveva concluso terzo) dal suo compagno di squadra Gabriel Gardel.

Per effetto di queste decisioni, la vittoria della prima corsa è andata a Riccardo Ragazzi, davanti ad Andrea Cecchellero e Alberto Cola. Il padovano si è imposto anche in Gara 2, con il podio completato da Cola e da uno scatenato Alan Simoni, che partito dall’ultima posizione è stato protagonista di una splendida rimonta. Una situazione per il pilota italiano che si è verificata in tutte e tre le corse (quinto in Gara 1 dopo essersi ritrovato nelle retrovie e settimo dopo essere scattato dal 23° posto in Gara 3).

La gara endurance di domenica pomeriggio ha visto il successo di Gardel, che ha saputo superare il compagno di squadra Calamia, attardato da un “extra time” di 20 secondi nel pit-stop obbligatorio. Terzo alla bandiera a scacchi l’italiano Cola, che ha preceduto un ottimo Giorgio Sernagiotto, al suo rientro nella cateogoria dopo due anni.

La corsa è stata condizionata negli ultimi minuti anche dall’entrata in pista della safety-car per permettere la rimozione della vettura di Roberto Silva, ferma in un punto pericoloso. Alla successiva ripartenza, con i distacchi azzerati e con pochi minuti da disputare, sia Calamia che Cola hanno cercato invano il sorpasso. Alle loro spalle, un trenino di piloti che si sono dati battaglia per tutti i 60′, con Ragazzi che ha tagliato il traguando preceduto nell’ordine da Cecchellero-Bakker, Simoni, Michael Cullen e Giuseppe Fascicolo.

Costante e anche veloce il cantante italiano Max Gazzè, tre volte su tre al traguardo e autore di un migliore 12° posto in Gara 3.

Results

  Driver Team Time Download Results
Race 1 Mauro Calamia Swiss Team 2:12.188 »
Race 1 (amended) Riccardo Ragazzi 31:15.652 »
Race 2 Mauro Calamia Swiss Team 30:59.976 »
Race 2 (amended) Riccardo Ragazzi 31:06.292 »
Race 3 Gabriele Gardel Swiss Team 1h00:28.268 »
Qualifying 1 Mauro Calamia Swiss Team 2:29.203 »
Qualifying 2 Mauro Calamia Swiss Team 2:28.317 »
Free Practice 1 Mauro Calamia Swiss Team 2:11.871 »
Free Practice 2 Mauro Calamia Swiss Team 2:12.658 »
Share Button